Cremonese
Commenta

Serie B subito in campo
per la 30^ giornata

Un'immagine della partita d'andata tra Cremonese e Pordenone

Questa sera riparte il campionato di B con sei gare in contemporanea alle 18.30 ed una alle 20.30. Il big match di giornata sarà BresciaBenevento, gara speciale per il tecnico Inzaghi che nella scorsa stagione si trovava sulla panchina dei campani. Le rondinelle sono ora a +2 sulle streghe, ma la squadra di Caserta ha una gara da recuperare.

Uno degli ultimi treni per i playoff passerà dal Tombolato, stadio in cui si affronteranno Cittadella e Reggina. I granata non vincono da tre turni e sono usciti momentaneamente dalle prime otto, gli amaranto invece hanno rimontato parecchi punti grazie alla cura Stellone, ma l’ottavo posto dista ancora 7 punti.

ComoTernana sarà invece una sfida di centro classifica, con entrambe le compagini a quota 37 punti e senza grossi patemi per la salvezza che ormai pare acquisita. Il Lecce è atteso dalla trasferta di Cosenza in quella che potrebbe essere una partita ricca d’insidie. I lupi stanno facendo male e stanno rischiando seriamente la retrocessione diretta, i salentini invece hanno perso la vetta della classifica a seguito del pareggio di sabato pomeriggio contro il Brescia.

Un’altra squadra calabrese a rischio retrocessione è il Crotone che ospiterà un Frosinone lanciatissimo in zona playoff. I canarini arrivano dal netto 3-0 rifilato all’Alessandria, punteggio netto che ha consentito ai ragazzi di Grosso di mantenersi in settima posizione.

Il Vicenza invece si giocherà le ultime carte per la salvezza nel match casalingo contro il Parma. I veneti stanno rincorrendo un piazzamento nei playout, per farlo dovranno riscattare il 4-0 subito a Monza lo scorso sabato.

Alle 20.30 sarà il turno di Alessandria e Monza, compagini che stanno lottando per obiettivi diversi. I grigi sembrano ormai condannati ai playout, anche perchè non vincono da dieci partite, i brianzoli invece corrono per la Serie A ed in questo momento distano solo 2 lunghezze dal secondo posto che vorrebbe dire promozione diretta.

Nella giornata di domani, mercoledì 16 marzo, sono in programma tre gare in contemporanea alle 18:30. La capolista Pisa è attesa dalla difficile trasferta di Ascoli. I toscani arrivano dal netto 3-0 rifilato alla diretta concorrente Cremonese, il Picchio invece ha conquistato i 3 punti al Mazza di Ferrara e sta lottando per un posto nei playoff.

La stessa Cremonese è a caccia di riscatto dopo la sconfitta di Pisa, in questo senso la gara contro il Pordenone potrebbe rappresentare un’enorme occasione per tornare al successo. I grigiorossi hanno 40 punti in più dei ramarri e non possono permettersi ulteriori passi falsi.

L’ultima gara del 30° turno di B prevede l’incrocio tra Perugia e SPAL: gli umbri vogliono continuare a vincere per disputare i playoff, gli estensi sono a caccia di punti per aumentare il distacco sulla zona playout distante al momento 6 punti.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti