Cremonese
Commenta

Delirio Cremonese: si prende
derby col Brescia e primato

Il gol decisivo di Di Carmine (foto Sessa)

Il pallonetto di Di Carmine all’87’ fa esplodere i 9mila spettatori accorsi allo Zini per il derby contro il Brescia. I grigiorossi si trovano in svantaggio a causa della rete di Cistana, ma pareggiano già nel primo tempo con un capolavoro di Gaetano. Di Carmine, imbeccato da Valeri, trova il gol vincente allo scadere e regala derby e primo posto (anche se in attesa della gara di domani, domenica 6 marzo, del Lecce) alla Cremonese.

Pecchia si affida a Crecenzi e Sernicola come terzini e alla coppia Fagioli-Bartolomei davanti all difesa, mentre in attacco, a supporto di Ciofani, c’è Gaetano con Zanimacchia e Baez ai lati.

I grigiorossi partono forte, grazie soprattutto al pressing messo in atto dai ragazzi di Pecchia: i diagonali di Baez, Ciofani e Gaetano si perdono sul fondo di poco, mentre Joronen para il colpo di testa ancora di Baez.

Alla prima occasione, però, è il Brescia a passare in vantaggio con Castana che manda in fondo al sacco sugli sviluppo di un corner. Fagioli stoppa all’ultimo un contropiede delle rondinelle, poi Carnesecchi lancia per Gaetano. Il controllo a seguire è sublime, così come il dribbling in mezzo a tre avversari che precede il tiro che bacia il palo interno e finisce in rete.

Palacio a tu per tu con Carnesecchi prova a saltarlo, ma si allunga ali pallone e cade senza che ci sia contatto. Allo scadere Meroni sostituisce l’infortunato Bianchetti, mentre Baez, Gaetano e Zanimacchia falliscono il colpo vincente durante un’azione concitata.

La ripresa si apre con Valeri per Crescenzi e con i tiri a giro di Baez e Sernicola che escono di poco. Pecchia inserisce anche Rafia, Di Carmine e successivamente anche Gondo per varare una coppia mediana formata da Fagioli e Gaetano.

Il Brescia bada soprattuto a difendersi e la Cremonese fatica a costruire occasioni pulite, ma a 3’ dal 90’ Valeri premia lo scatto di Di Carmine che con un pallonetto batte Joronen con un pallonetto per la rete che decide il derby e manda in delirio lo Zini.

© Riproduzione riservata
Commenti