Cremonese
Commenta

Sabato derby ad alta tensione,
rafforzata la sicurezza

(foto Sessa)

Curve esaurite, tribune quasi, distinti pronti ad accogliere gli ultimi ritardatari del biglietto che tra oggi e domani potranno sfruttare le ricevitorie, reali e virtuali. Sabato, invece, biglietteria dello stadio aperta dalle 12 alle 15. Il derbissimo Cremonese Brescia, tra terza e seconda forza della cadetteria, tra rivalse e ambizioni, sta già monopolizzando i pensieri degli almeno 7400 tifosi che saranno allo Zini.

Per l’occasione, trattandosi per la Questura di partita dal livello di criticità rafforzato, la polizia locale di Cremona ha già previsto una zona cuscinetto intorno allo stadio, con alcune vie chiuse e la massiccia presenza di forze dell’ordine a smaltire il traffico ed evitare contatti tra tifoserie.

Saranno attuati i provvedimenti sulla viabilità normalmente operativi in occasione degli incontridella Cremonese, ma con l’istituzione, in via Brescia, nel tratto tra via Gallazzi e via Dante, del senso unico con direzione piazza della Libertà. I residenti e l’accesso alle attività commerciali in zona potrà avvenire percorrendo via Dante, via Orti Romani e via della Vecchia Dogana.

Inoltre, al momento dell’arrivo in treno dei tifosi del Brescia, sarà momentaneamente sospesa la circolazione sul piazzale della Stazione e in via agli Scali. I provvedimenti di interdizione al traffico veicolare e di divieto di sosta con rimozione forzata nei tratti previsti è fissato alle ore 13 fatte salve diverse disposizioni del responsabile dell’Ordine Pubblico. (QUI l’ordinanza comunale completa).

La febbre del sabato pomeriggio, fischio d’inizio alle 16.15, si misura anche con le code serali agli sportelli dietro la Sud. L’entusiasmo per la Cremo, squadra che diverte anche quando non vince, ha portato anche al richiamo della tifoseria organizzata alla città: se non ora quando, è il pensiero dei fedelissimi che vorrebbero uno Zini stracolmo per la partita delle partite, per il derby con un Brescia avanti d’un punto rispetto alla Cremo, sul podio della serie B.

A comandare la classifica c’è il Lecce, vittorioso con l’Ascoli e locomotiva di un trenino che vede salentini a 52 punti, rondinelle a 51, grigiorossi a 50 e Pisa a 49. Per rimescolare le carte in vetta mister Pecchia non potrà contare su Ravanelli, Strizzolo e Valzania, ma potrebbe riavere a piena disposizione Buonaiuto.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti