Altri Sport
Commenta

Ferrari, operazione riuscita:
"Tolto il dente tolto il dolore"

Vanessa Ferrari si è sottoposta lunedì 21 febbraio al programmato intervento chirurgico che aveva annunciato qualche giorno fa, per l’eliminazione di una sporgenza ossea che pungeva il tendine del piede sinistro, procurandole dei forti dolori. L’operazione, condotta alla Casa di Cura I Cedri – Habilita a Fara Novarese dal prof. Giacomo Zanon, responsabile dell’Unità di Sport Medicine, è perfettamente riuscita.

“L’intervento è andato bene – ha spiegato il medico alla stessa Ferrari -: abbiamo limato la parte di osso che si era creata a forma di punta, la quale raschiava il tendine ad ogni movimento”.

Proprio la Farfala di Genivolta, splendida Argento a Tokyo, ha commentato sui social: “Speriamo che funzioni come il detto “tolto il dente tolto il dolore”. Gli effetti dell’anestesia rendono momentaneamente tutto più bello, cosi non penso alla riabilitazione che mi attende…Grazie a tutti” . Ferrari è stata quindi dimessa e dovrà osservare una settimana di totale riposo e un mese di stop. Ce ne vorranno almeno sei per rivederla in palestra.

“Colpisce la sua forza d’animo e la voglia di continuare – ha dichiarato al sito della Federazione il DTN Enrico Casella che l’ha cresciuta alla Brixia di Brescia accompagnandola in tutti i momenti, belli e brutti, della sua incredibile carriera – Vanessa è un esempio proprio per la sua determinazione. È ciò che la rende speciale, quella voglia di gareggiare sempre ad altissimo livello e che l’ha portata così in alto”.

La riabilitazione sarà molto lunga, come nel 2019, e probabilmente non la vedremo in azione prima del 2023. Dovrà saltare gli Europei di Monaco di Baviera e – quasi di certo i Mondiali di Liverpool all’inizio di novembre.

© Riproduzione riservata
Commenti