Pergolettese
Commenta

Pergolettese, è sfida ad una
Virtus Verona in buona salute

La Virtus Verona è squadra pragmatica che, a forza di pareggiare e stare abbottonato la difesa (quarta migliore retroguardia del girone con soltanto 19 gol incassati), ha scalata la classifica fino all’attuale nono posto, che vorrebbe dire play off.

La Pergolettese riparte da Verona e nella fattispecie da mister X. Dopo il Mantova, la Virtus del presidente-allenatore Gigi Fresco – un caso più unico che raro in Italia di longevità e fedeltà alla causa con una militanza lunga 40 anni – è la squadra che nel girone A di serie C pareggia di più: ben 11 segni X su 26 gare disputate sin qui.

Il pareggio però alla Pergolettese non andrebbe molto bene, dopo che i gialloblu sono ripiombati dentro la soglia play out, con un buon margine – va detto – sull’ultimo posto, perché 6 punti non sono pochi, ma anche con la necessità di recuperare il gap di un punto per tornare a respirare aria migliore.

La Virtus Verona è squadra pragmatica che, a forza di pareggiare e stare abbottonata la difesa (quarta migliore retroguardia del girone con soltanto 19 gol incassati), ha scalato la classifica fino all’attuale nono posto, che vorrebbe dire play off. Pochi anche i gol fatti (21, poco più di uno a gara) ma è evidente che la trazione difensiva sta facendo la differenza per il secondo club della città di Verona dopo il fallimento del Chievo ripartito dalla Terza e naturalmente dopo l’irraggiungibile Hellas, che milita in serie A.

In un attacco non troppo ispirato l’uomo chiave è sicuramente Domenico Danti, 4 reti sin qui, ma se cerchiamo il nome di richiamo allora bisogna guardare a centrocampo, dove la Virtus schiera l’ex serie A Emil Hallfredsson, islandese, un passato alla Reggina, all’Udinese e al Verona. Di certo quella che ospiterà la Pergolettese sabato alle 14.30 (l’intero girone gioca a quest’ora, per offrire maggior tempo di recupero a tutte le squadre, impegnate già martedì 1 febbraio col recupero della 2° giornata di ritorno) sarà una squadra in forma: la Virtus Verona non perde dalla 13esima giornata, 0-1 col Trento, e arriva da 3 vittorie e 4 pareggi nelle ultime sette gare disputate.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti