Vbc
Commenta

Vbc, attesa da Scandicci. Carocci:
"Pensiamo ad una partita alla volta"

A pochi giorni dalla gara interna contro Novara, la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore è già pronta a scendere in campo per affrontare un’altra difficile sfida: ad attendere le rosa, nel recupero della prima giornata di ritorno, c’è la Savino del Bene Scandicci. Fischio di inizio alle ore 18 di oggi, mercoledì 19 gennaio, nel palazzetto di via Rialdoli: dirigeranno Gianfranco Piperata e Marta Mesiano.

Seconda gara impegnativa di questo altrettanto impegnativo tour de force per capitan Marta Bechis e compagne pronte però a recuperare sempre di più forma, ritmo gara e schemi dopo lo stop forzato per le positività riscontrate a cavallo della fine del 2021. “Contro Novara abbiamo ripreso a pieno ritmo – dice Luna Carocci – e ci troviamo subito immerse in una settimana di fuoco con la trasferta di mercoledì a Scandicci, recupero della prima di ritorno, e la gara casalinga di sabato contro Roma. C’è tanta voglia di tornare ad esultare”.

“L’obiettivo – aggiunge – è quello di focalizzarci su una partita alla volta, quindi ora tocca a Scandicci, concentrandoci al massimo su ogni azione e dando tutto quello che abbiamo contro un avversario di altissimo livello come mostra la classifica”. L’head coach Martino Volpini, coadiuvato da coach Zagni e dall’assistant Moroni, potrà contare su Bechis e Di Maulo al palleggio, Malual in opposto con Mangani pronta a fare da jolly tra posto 2 e posto 4, Zambelli, Guidi e White al centro, Shcherban, Braga e Szucs in banda con Carocci nel ruolo di libero e Ferrara pronta anche al giro “dietro”. Per quanto riguarda le ex, tra le casalasche sono Ferrara e Carocci le ex della gara mentre tra le toscane Napodano e Camera hanno vestito la maglia rosa oltre all’head coach Massimo Barbolini.

 

© Riproduzione riservata
Commenti