Vanoli
Commenta

Un anno di Vanoli aperto e chiuso
in modo opposto con Brescia

Il 2021 della Vanoli Cremona si è aperto e si è chiuso con il derby contro Brescia, in due fotografie diametralmente opposte. Il 3 gennaio 2021 i biancoblù espugnavano il campo della Leonessa 85-89. La passata stagione l’esplosione di Hommes, gli assist di Poeta e il gioco di Galbiati avevano permesso a Cremona la salvezza sperata. Con la nuova stagione, alcuni attori in campo in questo anno sono rimasti uguali: al timone del roster Paolo Galbiati insieme a Gigi Brotto con un Federico Perego in più. Sempre presente il GM Flavio Portaluppi con i senatori Poeta e Cournooh.

In un anno, però, è cambiata tutta l’ossatura della squadra con numerose scommesse più o meno vinte. Se nella passata stagione i biancoblù arrivavano da una situazione più difficile a livello societario che aveva ridimensionato l’apetibilità della piazza per il mercato, nell’estate di quest’anno il volto nuovo ha permesso di ricevere in prestito Matteo Spagnolo, tra i più promettenti italiani del panorama cestistico mondiale.

Purtroppo se nella prima parte di 2021 e nella passata stagione le cose erano andate oltre le più rosee aspettative, non si può dire lo stesso ora. I biancoblù sono stati più sfortunati nella seconda parte di 2021 con il leader Poeta a sole 10 partite giocate delle 16 totali tra precampionato e regular season in un minutaggio sempre limitato e un roster quasi mai al completo.

Il bollino di squadra dal potenziale inespresso aleggia sopra la Vanoli in un roster che sembrava, per talento individuale, pià forte dell’anno passato. Esattamente un anno dopo, il 19 dicembre, sempre al Palaleonessa, Cremona è stata sconfitta per la sesta volta di fila. La partita terminata 86-73 è stata forse la debacle più grande dell’era Galbiati e ha riconfermato l’ultima posizione in campionato.

Prima di poter chiudere l’anno ci sarebbe stato il match con Trieste ma , si è messo in mezzo un focolaio Covid a rendere tutto più difficile. Se il nuovo hanno ha sempre portato novità allora si deve sperare che sarà lo stesso per la Vanoli, soprattuto questa, che nelle passata stagione ha sempre dato il colpo al risultato nei secondi tempi.

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti