Volley
Commenta

L’Enercom Fimi
sconfitta 3-0 a Lecco

L’Enercom Fimi non sovverte i pronostici e il Picco Lecco conquista i tre punti in palio nella sfida della sesta giornata di campionato. Ma la sconfitta non porta solo note negative per le cremasche che hanno saputo tenere il passo delle più quotate avversarie nel primo e terzo set con un secondo parziale invece tutto da dimenticare. Recuperando anche punti di svantaggio Cattaneo e compagne per due volte sono arrivate a quota 20 alla pari con le avversarie dimostrando che la squadra può essere competitiva se riuscirà a cancellare alcune pause e a gestire meglio alcune situazioni di gioco. Ma al momento squadre come Lecco sono più ciniche e hanno dimostrato ancora una volta l’alto livello del campionato.

Coach Moschetti sceglie Nicoli in palleggio, Giroletti opposto, Cattaneo e Vairani in banda, Fioretti e Frassi al centro con Labadini libero. I primi tre punti sono per le padrone di casa ma le cremasche rispondono con quattro punti consecutivi. Dal 5-6 per le biancorosse Lecco firma cinque punti per il 10-6 e si porta avanti fino al 16-11 ma l’Enercom Fimi non si arrende e risale fino al 16-14. Cattaneo riavvicina le ospiti che con la fast di Fioretti ritrovano la parità a quota 20. Due errori ospiti però consentono al Lecco di riprendere tre punti di margine (23-20) che vengono gestiti fino al 25-22.

Il secondo set resta aperto per pochi scambi: dal 2-2 il Picco Lecco conquista otto punti consecutivi per il 10-2 nonostante Moschetti decida di cambiare entrambe le bande. Sul 10-4 arriva un altro parziale di sei punti pe rle padrone di casa con due ace di Rettani e si arriva sul 16-4. Due muri consecutivi delle lecchesi valgono il 22-10 e il set si chiude sul 25-14.

Lecco parte meglio anche nel terzo set e arriva sul 6-3 ma l’Enercom Fimi resta in gara e con due errori avversari si porta avanti 10-9. Lecco riprende il vantaggio per il 14-10 ma dal 17-13 l’ace di Frassi apre un parziale di cinque punti per il 17-18 col gruppo di tifosi del Volley 2.0 arrivati da Crema che si fa sentire per sostenere la squadra. Dal 18-19 Lecco piazza due muri vincenti e torna avanti, Fioretti prova a tenere in gioco le cremasche ma l’ace di Marsengo chiude set e gara sul 25-21.

© Riproduzione riservata
Commenti