Basket
Commenta

Vanoli, impresa sfiorata
L'Olimpia vince 86-93

(foto Sessa)
Foto Sessa
Fotoservizio Francesco Sessa

Alla Vanoli Cremona non basta cuore e grinta, il miracolo di rifilare la prima sconfitta stagionale a Milano è solo sfiorato, vince la AX Armani Exchange 86-93.

La Vanoli Cremona sceglie di giocare a viso aperto con le scarpette rosse, patendo tanto la fisicità sotto canestro soprattuto di Melli e Mitoglu.  A rispondere per i padroni di casa sono gli esterni soprattutto Harris e Cournooh, diretti da Poeta.  Il secondo periodo si svolge con più equilibrio sul campo dove le squadre riescono a rispondere colpo su colpo. Dopo 20 minuti è 45-45.

A rientrare meglio è l’Olimpia che piazza un parziale firmato Tarczewski, ancora una volta tutto da dentro l’aeea.  Le scarpette rosse forti di rotazioni proibitive per la Vanoli Cremona compiono un terzo periodo di sostanza lasciando le briciole ai padroni di casa: il parziale del terzo periodo è di 12-28, la difesa di Milano a tratti è inattaccabile. Nel quarto periodo Cremona con Harris e Miller provano il miracolo ma Milano risponde con Hall e Rodridguez e dopo 10 minuti di lotta finisce 86-93.

Vanoli Cremona: Agbamu Harris, Sanogo, Mcneace, Pecchia, Poeta, Spagnolo, Tinkle, Cournooh, Miller

Olimpia Milano: Melli, Grant, Rodriguez, Leoni, Tarczewski, Ricci, Biligha,Hall,Mitoglou, Daniels, Alviti, Datome

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti