Vbc
Commenta

Mahjabin Hakimi, la solidarietà della
Vbc: "Basta cultura della morte"

Anche la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore “vuole unirsi al coro di indignazione per quello che è successo in Afghanistan”. “Mahjabin Hakimi, soli 18 anni di età, ha avuto una sola colpa: fare quello che le piaceva, cioè fare sport, giocare a pallavolo anche nella nazionale giovanile..e per questo è stata assassinata brutalmente”, sottolinea il club rosa in una nota. “Ricordiamo tutti insieme Mahjabin – prosegue il comunicato della Vbc – attraverso il suo sorriso e attraverso la sua voglia di fare sport e condanniamo tutti in coro atroci gesti come questo. Basta violenza, basta cultura della morte”.

© Riproduzione riservata
Commenti