Cremonese
Commenta

LE PAGELLE DI
VICENZA - CREMO

di Mauro Maffezzoni

CARNESECCHI sv – La sua partita dura poco, perché al 23′ è costretto a uscire per infortunio.

SERNICOLA 7 – Sulla destra con Zanimacchia spinge molto, soprattutto nel primo tempo. Conquista anche il calcio di rigore che decide la partita. E’ il migliore della Cremonese.

MERONI 6,5 – Esordio in grigiorosso positivo. Non fa sconti nei duelli contro gli attaccanti del Vicenza.

OKOLI 6 – Anche lui come Meroni si fa valere con le buone e con le cattive in difesa. Qualche sbavatura in più rispetto alle prove offerte in passato.

CRESCENZI 6 – Gioca al posto di Valeri e si impegna al massimo per sostituirlo al meglio. Spinge meno rispetto a Sernicola, ma in fase difensiva non fa passare nessuno.

CASTAGNETTI 6,5 – In una gara sporca come quella contro il Vicenza si fa valere in mezzo al campo recuperando una quantità impressionante di palloni.

FAGIOLI 6 – Meno bene rispetto alle gare precedenti. Qualche passaggio sbagliato di troppo e un brutto pallone perso (ma poteva starci il fallo) che poteva costare caro (palo di Ranocchia).

ZANIMACCHIA 6,5 – Funziona la catena di destra anche grazie a lui. Mette in crisi più di una volta Calderoni.

GAETANO 6 – Suo lo spunto più pericoloso in una gara avara di grosse emozioni: scambio con Ciofani e tiro da fuori area che termina di poco a lato al 29′.

BUONAIUTO 6 – Inizia a sinistra, poi Pecchia lo sposta al centro. Non combina molto in attacco, ma non è una serata per palati fini.

CIOFANI 6,5 – Decide la partita trasformando con freddezza il calcio di rigore concesso con l’ausilio del Var dall’arbitro.

SARR 6 – Entra a freddo al posto dell’infortunato Carnesecchi. Un paio di buone uscite, anche se con il pallone tra i piedi mette sempre i brividi prendendosi dei rischi.

DELI 6 – Servito da Baez, sfiora il gol con un tiro che finisce di poco a lato. Positivo il suo ingresso in campo nella mezz’ora finale.

BAEZ 6 – Serve un bel pallone a Ciofani davanti alla porta. Passo in avanti rispetto alla prova offerta contro il Perugia.

VALZANIA sv

VIDO sv

PECCHIA 6,5 – Cremonese non bella, ma sporca e cattiva. La partita offre poche occasioni e il gioco è tutt’altro che spettacolare. Ma dopo il ko contro il Perugia la cosa più importante era riscattarsi. Missione compiuta con tanto di terzo posto in classifica conquistato.

© Riproduzione riservata
Commenti