Volley
Commenta

Primo test per la Chromavis Abo
Piadena passa 3-1 al PalaCoim

Prime prove di pallavolo giocata per la Chromavis Abo, formazione cremasca militante in B1 femminile che ieri sera, venerdì 17 settembre,  si è testata al PalaCoim contro il Piadena, ambizioso team di B2 guidato dal tecnico Roberto Marini (ex di Offanengo). Per le ragazze allenate da Giorgio Bolzoni, si trattava del primo allenamento congiunto della stagione, dove il tecnico ha ruotato la rosa a disposizione, con l’unica eccezione della centrale Alissa Provana.

Tre a uno il risultato a favore delle ospiti, con Offanengo che si è aggiudicato il terzo set, mentre Piadena ha messo in cascina il primo, il secondo e il quarto parziale. Nella prima frazione, la Tecnimetal ha guadagnato due break di vantaggio ed è riuscita a difenderli fino alla fine (21-25), mentre nel secondo Offanengo, partita male, ha messo a segno una clamorosa rimonta (spinta dal turno in battuta di Cattaneo), che però non ha visto la ciliegina sulla torta, col finale che ha nuovamente sorriso a Piadena. La reazione della Chromavis Abo si è vista nel terzo set, giocato punto a punto e deciso nel finale dalla regista Galletti (secondo tempo e muro per il 27-25). Tanti cambi nella quarta frazione, vinta 18-25 dalle ospiti.

“Per questo primo test – analizza coach Bolzoni – non avevo dato indicazioni alla squadra, volevo vedere come si muovevano le ragazze e cosa individualmente sapevano fare. Abbiamo affrontato una buona squadra di B2, un po’ più avanti nella preparazione, mentre noi siamo leggermente indietro nel gioco, ma lo sapevo. Questo primo allenamento congiunto ha già dato indicazioni su dove andare a rafforzare il lavoro, in questa fase di preparazione avevamo bisogno di “rompere” il programma con una partita seppur informale. Peccato per il risultato, anche se Piadena ha giocato un’ottima partita”.

Prossimo appuntamento per le neroverdi, il Torneo Taverna nelle giornate del 25 e 26 settembre al PalaCoim.

© Riproduzione riservata
Commenti