Basket
Commenta

Basket B, Supercoppa al via
Juvi-Fiorenzuola e Crema-Pavia

Domenica 12 settembre, alle 18.30,prenderà il via la Supercoppa 2021 della Lega Nazionale Pallacanestro di serie B. Nel primo match La JuVi Cremona affronterà Fiorenzuola al PalaRadi. La formazione di coach Crotti ha svolto un precampionato quasi perfetto, cadendo solo nell’ultima amichevole contro Vigevano. I gigliati hanno rivoluzionato il roster con una formazione assemblata egregiamente da neo ds Barbalich seguendo le direttive di Crotti. Una solida difesa con una semplice esecuzione offensiva rendono la nuova JuVi una avversaria temibile e tutta da scoprire per le proprio avversarie nel girone D.

Coach Gianluigi Galetti dei Bees, parla prima del primo impegno ufficiale di domenica contro la Ferraroni JuVi Cremona 1952 :” Abbiamo avuto un precampionato denso di lavoro, ma i ragazzi lo stanno assorbendo bene. Abbiamo messo tanto carburante, andiamo a Cremona con la voglia di giocarcela.” Galetti ha poi proseguito parlando della nuova Juvi: “Hanno cambiato molto, ma sono squadra molto forte. Giocare a Cremona la prima partita non è favorevole, siamo un po’ stanchi ma lunghi. Possiamo giocarcela alla pari.

In contemporanea al PalaCremonesi, l’esordio ufficiale del nuovo corso dei rosanero contro l’Omnia Pavia. Il match vede contrapposti i cremaschi, quarti la passata stagione, contro i pavesi quinti. I padroni di casa hanno cambiato pelle in modo del tutto simile alla Juvi: nuovo roster e Marcello Ghizzinardi nuovo coach. Una serie di amichevoli contro Piacenza, Vigevano, Romano e Pizzighettone hanno dimostrato che la formazione Cremasca è in crescita, sicuramente diversa dalle passate stagioni e da tener d’occhio.

Discorso analogo per Pavia che sta affinando le sue qualità, soprattutto difensive. L’Omnia ha confermato coach Fabio Di Bella, ex veterano del basket italiano, che era approdato a dicembre 2020.  Nel roster ci sono stati innesti di qualità, su tutti Giorgio Sgobba, lungo ex Omegna che eliminò proprio i cremaschi ai scorsi playoff e Alexander Simoncelli, play ex Rimini.

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti