Pergolettese
Commenta

Pergo ko a Padova: ancora
una volta un 2-1 amaro

Ha sognato il colpaccio ma poi s'è arresa: Pergolettese sconfitta 2-1 a Padova nella seconda giornata del girone A di serie C. Avanti con gol di Vilanova, i gialloblu si sono fatti rimontare negli ultimi 12 minuti di gioco con reti di Della Latta, difensore col vizietto del gol, e di Biasci.

Nella foto Soncin esce male, il Padova segna il gol decisivo con Biasci (col numero 9) a porta vuota

Finisce ancora ko, e ancora per 2-1, la Pergolettese, che però non sfigura affatto in casa di una grande favorita del campionato, il Padova, e anzi sogna il colpaccio fino a 12 minuti dalla fine. Al 5’ Jelenic prova subito a battezzare Soncin quasi dal limite dell’area, ma la sfera finisce fuori.

Senza pretese è invece il successivo tentativo di Ronaldo. Al 18’ la Pergolettese passa, ma sul tiro cross di Villa da sinistra, Morello irrompe in posizione di fuorigioco e così la rete viene annullata. I dubbi sono tanti perché Monaco, col numero 29, in mezzo all’area sembra tenere in gioco il numero 21 gialloblu. Siamo al 18’ e non succede nulla fin quasi a fine prima tempo, quando Chiricò sguscia via a sinistra ma sul cross non trova nessun compagno.

Il Padova prova a alzare i giri dopo l’intervallo, ma la Pergolettese non soffre mai: Kirwan al 58’ alza la mira dal limite. E un minuto dopo gli ospiti sognano il colpo gobbo: cross di Morello, Monaco cincischia col compagno Settembrini, Guiu Vilanova è velocissimo e castiga la difesa di casa col suo primo gol da quando è a Crema.

La risposta del Padova arriva presto, ma su punizione di Chiricò, Biasci colpisce debolmente e Soncin blocca a terra. Con la manovra bloccata Chiricò ci prova ancora da fermo, stavolta calciando diretto in porta, ma Soncin c’è.

La Pergolettese sembra resistere senza soffrire e invece crolla sul finale: al 77’ centro dell’ex Cremonese Ceravolo, Della Latta arriva sul secondo palo e pareggia. Sei minuti dopo Soncin sbaglia tutto in uscita, Della Latta lo anticipa e Biasci a porta vuota sfrutta la torre del compagno per il 2-1. La Pergolettese non ne ha più e si arrende, ancora una volta con la sensazione di avere raccolto molto meno di quanto meritato. In attesa di sabato prossimo, quando in casa i gialloblu proveranno a sbloccarsi contro la Pro Sesto, anch’essa a zero punti.

Giovanni Gardani

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti