Eventi
Commenta

Codogno nominata "Città
europea dello sport" 2023

(foto di repertorio)

Anche se la conferma ufficiale si avrà solo il prossimo ottobre, oggi il sindaco di Codogno, Francesco Passerini, ha ricevuto una lettera firmata da Gian Francesco Lupattelli, presidente di Aces Europa, che dichiara il comune lodigiano “Città europea dello sport” 2023. Aces Europa è l’associazione che si occupa di valutare le candidature di città, regioni e province dello sport a livello continentale. “Congratulazioni – scrive Luppattelli nella lettera – perché la vostra città è un ottimo esempio di come lo sport per tutti possa essere strumento di salute, integrazione, educazione e rispetto. Inoltre – prosegue il presidente di Aces – avete realizzato un’esemplare politica per lo sport con numerosi servizi, programmi ed attività”. Il sindaco di Codogno si recherà al Parlamento europeo nel dicembre 2022, prima dell’inizio dell’anno in cui il comune potrà fregiarsi del titolo di “Città europea dello sport”.

Lo scorso giugno i membri della commissione giudicatrice hanno positivamente visitato la città e tutti gli impianti sportivi. L’obiettivo di Aces Europa è promuovere lo sport tra i cittadini dell’Unione Europea, in particolare tra i bambini, gli anziani e i disabili.  g.lo.

© Riproduzione riservata
Commenti