Vanoli
Commenta

Vanoli 2021/22 ai blocchi di
partenza tra conferme e novità

Il roster 2021/22 della Vanoli Cremona è quasi pronto tra conferme e nuove scommesse. I biancoblù non potevano che partire dai punti fermi capitan Peppe Poeta e David Cournooh, coppia di esterni metronomo di attacco e difesa della formazione. Accanto a loro il GM Flavio Portaluppi ha scelto due giovani italiani: la Guardia classe 97 Andrea Pecchia e il gioiellino 18 enne Matteo Spagnolo, in prestito dal Real Madrid.

Tutti nuovi invece i volti del reparto lunghi, infatti Lee e Williams sono partiti verso nuovi lidi, ma la nuova Vanoli avrà sicuramente giocatori simili, almeno sotto le plance: il centro titolare sarà Jamuni Mcneace, americano molto fisico e verticale in gradi di volare sopra il ferro, pronto ad essere innescato da Poeta. Ad aggiungere fisicità nel ruolo di ala grande ci sara Ish Sanogo e nello spot di Ala piccola con licenza di attaccare Haywood Highsmith. A completare il reparto il giovanissimo Destiny Agbamu direttamente dalla C Gold.

Gli innesti non si fermano ai giocatori, confermato coach Galbiati e fresco di esperienza alle Olimpiadi di Tokyo, al suo fianco ci sarà ancora Gigi Brotto e il nuovo arrivo Federico Perego a completare lo staff. Alla nuova stagione manca davvero poco, il 16 agosto raduno, poi visite mediche e preparazione atletica con due amichevoli per chiudere il mese di agosto e da settembre supercoppa e campionato 2021-22.

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti