Eventi
Commenta

Olimpiadi terminate, il territorio
attende i suoi campioni olimpici

Cremona e il suo territorio in festa per gli atleti olimpici, la provincia è quella ad aver conquistato il maggior numero di medaglie d’oro tra quelle italiane grazie a Valentina Rodini, Fausto Desalu, Francesco Lamon d’origine veneta, ma che corre nell’Arvedi Cycling di Cremona e del CT di Montodine Marco Villa.

Rodini e Cesarini sono già state accolte e festeggiate da Cremona alla Bissolati, dove la cremonese del remo è cresciuta insieme a Gentili e alla festa in capannina dove Valentina Rodini insieme a Cesarini hanno festeggiato insieme ad amici e colleghi del mondo del cannottaggio. Il 6 settembre ci sarà poi una seduta speciale del consiglio comunale che accoglierà le due campionesse del remo a Cremona e poi una festa in piazza del comune.

Ma ora anche Casalmaggiore, insieme a sabbioneta, si sta organizzando per accogliere e festeggiare Fausto Desalu, medaglia d’oro nella staffetta 4×100 insieme a Tortu, Jacobs e Patta. L’atleta, atterrato in Italia nella mattinata di lunedì, sarà festeggiato con una festa che si terrà dopo il 19 agosto, dopo una breve vacanza post olimpiadi.
Il CT del ciclismo indoor Marco Villa arriverà nella notte di oggi con Montodine pronto a riabbracciarlo nella serata di martedì.

© Riproduzione riservata
Commenti