Altri Sport
Commenta

Canoa velocità, 9° in finale
il K4 di Paliaga e Baldan

 

Un K4 con molta grinta e affiatamento, nonostante la recente costruzione, questo il primo commento di Franco Benedini l’allenatore di Dylan Paliaga e Riccardo Baldan impegnati negli Europei di Canoa Velocità che si sono svolti a Poznan (Polonia) nel week end.

“L’obiettivo era arrivare in finale. Sarebbe stato importante arrivare nei primi 6 per avere la soddisfazione di entrare nell’élite della canoa – ha spiegato l’ex olimpionico – ma siamo comunque contenti. Hanno lavorato insieme solo nei 10 giorni del raduno e, nonostante questo, sono riusciti a raggiungere la finale, poi con il lavoro i risultati arriveranno”.

Sono partiti non benissimo e quindi non è stato facile per il K4, con i due atleti della società cremonese, restare legati al gruppone in una gara breve e intensa che si chiude in 500 metri e che è di fatto la gara regina della canoa velocità. La partenza attardata li ha penalizzati non consentendo loro di riuscire a chiudere oltre il 9° posto.

Ora si torna al lavoro a Cremona in attesa di capire quale sarà il prossimo raduno della Nazionale Under23 del CT cremonese Danio Merli che dovrà decidere se proseguire con il K4 sulla strada intrapresa o mettere mano all’equipaggio in vista della prossima gara, il mondiale Under 23 in programma nella prima settimana di settembre in Portogallo.

Cristina Coppola

 

© Riproduzione riservata
Commenti