Altri Sport
Commenta

E' partito il 54esimo
Circuito del Porto

Gli atleti della Biesse Arvedi Cycling

154 partenti per il 54esimo Circuito del Porto, che ha appena preso il via con le migliori formazioni italiane. 13 i team stranieri presenti di 26 diverse nazionalità. Si va dal decano del ciclismo internazionale Davide Rebellin ai 2002 che dovranno percorrere poco meno di 180km in 14 giri della lunghezza di 12,850 km interamente pianeggianti.

La partenza ufficiosa è stata spostata dalla tradizionale location di piazza del Comune al piazzale antistante le piscine per garantire la massima sicurezza a tutti gli atleti e per evitare loro la vicinanza con il pubblico che si è mantenuto a distanza di sicurezza, oltre l’argine per seguire le operazioni pre gara.

Come sempre l’organizzazione ha predisposto il podio per la presentazione delle squadre e le foto di rito. Sotto le piante spazio relax per mettere a punto le ultime operazioni sulle bici, il riscaldamento e il brief pre gara con gli allenatori. Bene la giornata di sole ma qualche preoccupazione per il vento che potrebbe disturbare la corsa. È una gara per velocisti e dunque sarà questo l’aspetto più delicato della gara.

Prima della partenza foto di rito con polizia e croce verde. “Ce l’abbiamo fatta tutti insieme – ha commentato il sindaco poco prima della partenza – quest’anno ancora più commovente, un segno che lo sport a Cremona è vivo e sempre pronto a rinascere”. Gli fa eco l’assessore Zanacchi: “ci siamo impegnati e abbiamo trovato la massima collaborazione da parte degli organizzatori e adesso spazio agli atleti, ma sul ciclismo abbiamo tanti altri progetti, anche con i più piccoli, su cui stiamo già lavorando”.

Cristina Coppola

Fotoservizio Sessa

© Riproduzione riservata
Commenti