Commenta

Pergo, missione playoff
complicata: il calendario
da qui alla fine del campionato

E’ vero che questo campionato ha riservato molte sorprese ma ora come ora la missione playoff della Pergolettese appare abbastanza complicata. Anche se, con un solo punto in meno del Grosseto, non certo impossibile

Ora che i recuperi sono finiti e il calendario è quasi in pari, si può fare di conto. E si possono abbozzare tabelle: per la salvezza ma soprattutto per i playoff.

Il passo deciso dell’Olbia, che ha vinto anche il recupero di mercoledì contro la Carrarese, rischia di alzare ulteriormente la quota salvezza nel girone A di serie C. O meglio, rischia di staccare sensibilmente le ultime tre della classifica e dunque di portare a una salvezza senza playout. Per la Pergolettese, dunque, l’ottima notizia arriva dal passo lentissimo delle tre toscane sul fondo. La Pistoiese terzultima ha infatti 10 punti dalla Giana Erminio quartultima e ad oggi sarebbe in serie D. Questo perché, da regolamento, con un distacco superiore a 8 punti i playout non si giocano e la peggiore classificata retrocede direttamente.

In buona sostanza, qualora la Pistoiese dovesse vincerle tutte da qui alla fine (quattro partite), potrebbe arrivare al massimo a 40 punti, ma a quel punto avrebbe lasciato come minimo a 38 la Giana Erminio, che sfida i toscani all’ultimo turno. L’altro exploit possibile è quello della Lucchese, che vincendole tutte andrebbe a 39 e supererebbe almeno una tra Pistoiese e Giana. Ergo, per essere sicura al 100% della salvezza, la Pergolettese deve chiudere a quota 48, ossia con 9 punti in più rispetto al massimo punteggio disponibile per il terzultimo posto (che è 39, appunto). E’ evidente, in ogni caso, che con 43 punti la Pergolettese è già virtualmente salva, dato che i nostri conti sondano uno scenario pressoché impossibile ma considerato “di sicurezza” per i gialloblu (tanto che già domenica sera, con una combinazione di risultati tutt’altro che astrusa, potrebbe arrivare la matematica salvezza).

Concentriamoci allora sulla lotta playoff: l’impressione è che i due punti persi col Lecco, più che lo 0-0 di Novara e lo 0-2 incassato a Renate, possano pesare parecchio per i gialloblu di De Paola. Che ora non hanno un calendario facile, o comunque non più comodo di quello che attende il Grosseto, che però ha un punto in più, e l’Albinoleffe, avanti di 4 punti. Di seguito riportiamo i calendari delle quattro contendenti, tenendo conto che le prime due sono nona e decima nella classifica attuale e dunque sono inserite nei playoff, mentre le altre due sono undicesima e dodicesima e dunque sarebbero fuori. Il calendario prevede le partite in trasferta scritte in stampatello, mentre gli asterischi indicano la difficoltà della sfida (anche se, ad esempio, il Como all’ultima giornata per il Novara potrebbe essere più tenero, qualora fosse già promosso in B).

E’ vero che questo campionato ha riservato molte sorprese ma ora come ora la missione playoff della Pergolettese appare abbastanza complicata. Anche se, con un solo punto in meno del Grosseto, non certo impossibile.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware