Commenta

L'Enercom Fimi
batte Lurano in
rimonta: 3-1

Una vittoria ottenuta in rimonta per l’EnercomFimi che supera Lurano per 3-1 dopo aver perso il primo parziale. E ancora: nel secondo set Cattaneo e compagne si impongono ai vantaggi dopo aver annullato un set ball alle avversarie. E nel quarto set le cremasche si ritrovano ad inseguire 16-21, annullano un altro set ball e vanno a vincere 26-24. Il punto decisivo è della centrale Fioretti, protagonista di una prestazione da 21 punti.

Con questi tre punti ottenuti ai danni della più diretta inseguitrice l’EnercomFimi si conferma seconda nel gruppo (a pari punti col Gorle primo che ha disputato una gara in meno) con sette lunghezze di vantaggio sul Lurano che occupa il terzo posto.

Al Palabertoni si gioca la prima gara di ritorno e Lurano vuole cancellare la sconfitta dell’andata per dimostrare che il proprio valore è quello messo in mostra nei tre successi seguiti alla caduta dell’esordio.

L’EnercomFimi invece vuole continuare la sua corsa lasciandosi alle spalle qualche passaggio a vuoto e coach Moschetti mischia le carte con un sestetto di partenza inedito che prevede Nicoli in palleggio e Giroletti opposto, Cattaneo e Vairani in banda, Frassi e Fioretti al centro, Labadini libero. Ma la continuità è ancora da trovare e dal 7-6 le biancorosse subiscono cinque punti consecutivi ma pareggiano immediatamente il conto. Dal 14 pari le ospiti firmano un parziale di 1-5 chiuso dall’ace di Erba per il 15-19. L’ace di Fioretti riavvicina la squadra di casa sul 18-20 ma Lurano tiene il vantaggio fino al 21-25.

Moschetti cambia il sestetto inserendo Cornelli in banda e Diagne al centro ma la squadra sembra troppo tesa e sbaglia: Lurano arriva avanti 6-7 sfruttando sei errori avversari. Un grande muro a uno di Cattaneo e l’ace di Nicoli rilanciano l’EnercomFimi sul 10-7 ma le bergamasche ribattono subito e quando la lista degli errori si allunga arrivano avanti 18-20. A questo punto è la capitana Cattaneo a suonare la carica con due attacchi che aprono il parziale di 5-0 per il 23-20. Ma le emozioni non sono finite: la squadra si complica la vita subendo quattro punti in fila e concedendo alle avversarie un set ball sul 23-24. Cattaneo annulla il possibile successo di Lurano e Giroletti riporta avanti Crema, poi una serie di tre errori ospiti chiude il set per le biancorosse sul 28-26.

Il successo allenta la tensione nel campo biancorosso e l’avvio di terzo set è positivo con Cornelli che firma il 5-1. Le due ace di Nicoli valgono l’11-4 e, sempre dai nove metri, Giroletti porta il vantaggio in doppia cifra sul 17-7. Quattro errori consecutivi ridanno speranza al Lurano ma il set resta saldamente nelle mani dell’EnercomFimi che chiude 25-17.

Ma nel quarto parziale tornano sprazzi d’incertezza che causano errori (cinque in battuta) e tengono in gioco Lurano che dal 4-1 passa avanti 4-6. Le biancorosse inseguono ma un’altra serie di errori lancia le bergamasche sul 13-18 e poi sul 16-21. Con le spalle al muro le cremasche reagiscono da campionesse e mettono palla a terra con continuità ed a pareggiare i conti è Fioretti dopo che Abati in battuta ha messo in crisi la ricezione avversaria. Le bergamasche si guadagnano il set ball sul 23-24 ma ci pensa Nicoli, con un elegante tocco, ad annullarlo. Lorenzi manda l’attacco fuori dal campo concedendo il match ball all’EnercomFimi che non si fa pregare: Cattaneo mette in difficoltà la ricezione avversaria e Nicoli affida l’attacco decisivo a Fioretti che non sbaglia e chiude la partita sul 26-24 per il quinto successo in sei gare.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware