Commenta

Calcio Dilettanti, riparte
l'Eccellenza. E le nostre ci
stanno (ma alcune con riserva)

Come previsto, riparte soltanto l’Eccellenza nel calcio dilettanti, oltre a quei campionati, anche nel femminile e nel calcio a 5, che hanno uno sbocco verso una categoria nazionale, per riuscire a saldare al meglio promozioni e retrocessioni con la serie D. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Come previsto, riparte soltanto l’Eccellenza nel calcio dilettanti, oltre a quei campionati, anche nel femminile e nel calcio a 5, che hanno uno sbocco verso una categoria nazionale, per riuscire a saldare al meglio promozioni e retrocessioni con la serie D. Lo status di categoria di interesse nazionale per l’Eccellenza, che eviterebbe rischi di sospensione con DPCM “sfavorevoli” è alla base della riflessione di Maurizio Maini, del Castelleone, team che comunque ha assicurato che ripartirà dal 1° marzo con gli allenamenti. Problemi di protocollo decisivi, invece, per la Luisiana, con Alberto Cavana che evidenza come non si possa tenere un intero gruppo di atleti, quasi sempre anche lavoratori, in isolamento fiduciario in caso di una singola positività nel gruppo squadra. Alberto Viti dell’Offanenghese parla di squadra pronta e sembra favorevole, posto che non vi saranno retrocessioni in Promozione, all’opzione Superlega, con nuovi gironi.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware