Commenta

Riconoscimento da
parte della FederBocce
per la Canottieri Flora

(foto di repertorio)

La Canottieri Flora è tra le società che hanno ricevuto un riconoscimento da parte della Federazione Italiana Bocce in relazione al concorso denominato ‘Bocce in casa’, indetto dalla stessa FIB nel difficile periodo del lockdown causato dalla pandemia. Un’apposita Commissione Scuola, dopo aver visionato l’intero materiale pervenuto, ha decretato che le tre società lombarde (oltre al Flora, sono state premiate la ‘Casa del Giovane’ di Turbigo della Delegazione di Milano e ‘Sportivando 2005’ di Bonate Sopra, che ora ha assunto la denominazione ‘Bocciofila Bonate Sopra’ di quella di Bergamo, ndr) meritassero di essere inserite nella graduatoria finale del concorso.

Alle stesse società, che peraltro “da tempo si impegnano a favore della promozione soprattutto dell’attività giovanile”, la Federazione ha inviato del materiale sportivo. Il presidente della FIB, Marco Giunio De Sanctis, ha espresso “viva soddisfazione per l’entusiasmo e l’impegno dimostrato dagli studenti e dalle loro famiglie dal momento che è stato colto in pieno l’intento della FIB: essere vicina ai giovani in un momento delicato, senza precedenti”. “Siamo fieri – si legge in una nota della canottieri cremonese – di comunicare che la nostra Società, insieme ad altre realtà lombarde di Milano e Bergamo, abbia ricevuto questo riconoscimento da parte della Federazione Italiana Bocce”.

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware