Calcio
Commenta

Bastoni, si avvera il sogno
azzurro: contro l’Estonia
il debutto in Nazionale

Da molti considerata “amichevole poco utile”, verrà invece di sicuro ricordata per sempre da Alessandro Bastoni, difensore classe 1999 di Piadena Drizzona, la sfida Italia-Estonia giocata stasera, mercoledì 11 novembre, a Firenze e terminata 4-0 a favore degli Azzurri.
Il difensore centrale dell’Inter, infatti, ce l’ha fatta: dopo averla tanto sospirata, è arrivata per lui la prima presenza in Nazionale Maggiore: un tassello che completa il percorso in azzurro di Bastoni, il quale ha giocato praticamente in tutte le rappresentative giovanili dell’Italia, giungendo proprio l’11 novembre, giorno di San Martino, al traguardo più atteso. Bastoni, sin qui, ha collezionato 7 presenze nell’under 15, 15 (con un gol) nell’under 16, 17 nell’under 17, 3 nell’under 18, 9 (con 2 reti) nell’under 19 e 12 (con una rete) nell’under 21.
Bastoni, che è partito titolare come stopper al fianco di D’Ambrosio, compagno di club nell’Inter, ed è rimasto in campo per tutti i 90’ contribuendo attivamente al primo gol dell’Italia, segnato da Grifo: sfruttando i piedi buoni che si ritrova (spesso considerati un lusso per un difensore), Alessandro ha lanciato poco prima del cerchio di metà campo Lasagna, che ha addomesticato al limite dell’area la palla per Grifo, autore di un grande gol a giro, il suo primo in Nazionale, guidata mercoledì da Alberigo Evani (il ct “titolare” Roberto Mancini è indisponibile causa Covid).
Insomma, una serata di esordi e di prime volte. E una partita non indimenticabile per molti: di certo non per Alessandro…
Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti