Commenta

Casalmaggiore travolgente
al PalaRadi: vittoria
3-0 contro Perugia

Fotoservizio Francesco Sessa

Vbc Èpiù Casalmaggiore – Bartoccini Fortinfissi Perugia 3-0 [25-17; 25-20; 25-17]

CASALMAGGIORE – Stufi 5, Partenio 10, Sirressi, Bonciani, Montibeller 23, Maggipinto, Melandri 10 , Vanzurova, Ciarrocchi 2, Marinho 1, Bajema, Vasileva 8, Kosareva.
All: Parisi, Piazzese.

PERUGIA – Casillo, Carcaces 4, Agrifoglio, Scarabottini, Cecchetto, Di Iulio 2, Rumori, Mlinar, Koolhaas 6, Ortolani 12, Angeloni 9, Havelkova 4, Aelbrecht 4.
All: Bovari, Panfili.

Si conclude con una vittoria schiacciante la seconda sfida casalinga della Vbc Èpiù Casalmaggiore, che ha incontrato al PalaRadi la Bartoccini Fortinfissi Perugia. Un match che ha messo in luce fin da subito la qualità della nuova palleggiatrice, Marinho.

Una partenza piuttosto equilibrata nel primo set, con le due squadre che si prendono le misure. Casalmaggiore prova a mettere a freccia ma viene subito ripresa e superata dalla formazione avversaria, che è scesa in campo con grande determinazione. Non è però da meno la squadra di casa, che ritorna in vantaggio con due punti ben piazzati di Montibeller. Le rosa cercano di tenere le redini della partita, portandosi sul 18-13, con una bella azione di Laura Melandri. L’arrivo della nuova palleggiatrice sembra aver dato nuova linfa alla formazione casalasca. Dall’altra parte Perugia infila una serie di errori che facilitano il compito delle rosa. Ed è proprio una Èpiù travolgente che chiude il set sul 25-17.

Nella prima ripresa Perugia tenta di prendere in mano le redini della partita, complice qualche errore in battuta da parte delle rosa, e si porta in vantaggio. Èpiù reagisce e parte all’inseguimento e, sebbene le avversarie sembrino determinate a non concedere spazi, le padrone di casa riescono a riportarsi in vantaggio sul 13-11. Sul 15-12 coach Bovari è costretto a chiedere il time out. Le rosa dominano la partita e riescono a mantenere il vantaggio, riuscendo a chiudere sul 25-20.

Nel terzo set Calsamaggiore, oggi particolarmente in forma, ingrana la quarta, portandosi subito in vantaggio. Perugia non si perde d’animo e si lancia all’inseguimento, con la grinta di chi deve cercare ad ogni costo di non lasciarsi sopraffare. Non è però sufficiente, di fronte a una Casalmaggiore concentrata e in forma, con un’ottima presenza in campo, che riesce a portarsi sul 18-10. Per la formazione umbra diventa difficile colmare il gap. Ed è la padrona di casa a chiudere il set sul 25-17, aggiudicandosi la partita.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware