Commenta

Ciclismo su pista, Cavalli si
conferma campionessa europea
U23 nell'inseguimento a squadre

La squadra italiana femminile under23 di ciclismo su pista, alla vigilia delle ostilità dei campionati europei in corso di svolgimento a Fiorenzuola (PC)  aveva fatto chiaramente intendere di voler fortemente ottenere la medaglia d’oro nell’inseguimento. Sull’anello del velodromo “Pavesi” , il quartetto azzurro ha centrato l’obiettivo. Ne  fa parte la cremonese 22enne di San Bassano Marta Cavalli, ormai una superstar del ciclismo internazionale sia su strada che in pista. Marta, che recentemente ha annunciato il cambio di società per il 2021, passando al quotato  team francese Fdj , insieme alle compagne Chiara Consonni, Martina Fidanza,  Vittoria Guazzini nella finalissima hanno battuto in modo perentorio la squadra tedesca  formata da Franziska Brausse, Lena Reissner, Finja Smekal, Lea Teutenberg. Le nostre atlete hanno terminato la gara in 4’36”08 alla media di 52 kmh mentre per la Germania il cronometro si è fermato in  4’38”40.  Per le azzurre hanno funzionato alla perfezione i sincronismi nei cambi e la tattica costruita insieme al commissario tecnico Dino Salvoldi che si è detto estremamente soddisfatto della prestazione. Per Marta Cavalli si è trattato di una conferma, dopo il titolo ottenuto anche lo scorso anno ma con altre compagne di squadra.
Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware