Commenta

Primo passo per la
Cremonese: a Pisa
pareggio 1-1

Pisa – Cremonese 1-1
PISA (4-3-1-2): Perilli; Pisano (55′ Birindelli), Caracciolo, Varnier, Lisi; Gucher (81′ De Vitis), Marin (60′ Masucci), Mazzitelli; Soddimo (60′ Siega); Vido (81′ Palombi), Marconi. A disposizione: Kucich; Loria, Belli, Zammarini, Sibilli, Masetti, Benedetti. All. D’Angelo.
CREMONESE (4-3-1-2): Volpe; Bianchetti, Ravanelli, Terranova, Crescenzi (81′ Valeri); Valzania, Gustafson, Pinato (30′ Buonaiuto); Ghisolfi (46′ Deli); Ciofani (81′ Celar), Ceravolo (66′ Strizzolo). A disposizione: Zaccagno, De Bono, Fiordaliso, Castagnetti, Nardi. All. Bisoli.
ARBITRO: Cariglio di Pinerolo. Assistenti: Giallatini di Roma 1 e Capaldo di Napoli. Quarto uomo: Volpi di Arezzo.
RETI: 7′ Vido (P), 40′ Buonaiuto (C),
AMMONITI: Ravanelli (C), Strizzolo (C), Lisi (P), Birindelli (P), Terranova (C).

La Cremonese torna da Pisa con il primo punto di questo campionato. Bisoli sceglie di affidarsi a Pinato e al ragazzo della Primavera Ghisolfi sin dal primo minuto. L’avvio dei padroni di casa, però, sorprende i grigiorossi: al 7′ Vido colpisce, colpevolmente solo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Cremonese vacilla e rischia di subire il secondo gol quando Mazzitelli si inserisce da dietro nello spazio intermedio di sinistra, ma sul cross dalla trequarti manda di poco a lato di testa. Il pericolo corso sveglia i ragazzi di Bisoli. Sul cross dalla destra di Ceravolo, Pisano rinvia male con la palla che arriva a Ciofani: sulla sua conclusione, però, si esalta Perilli che smanaccia in angolo. Pinato, spostandosi durante lo sviluppo dell’azione da sinistra a destra, ci prova in un paio di occasioni, ma prima manda alto di testa, poi chiama alla respinta il portiere avversario. Lo stesso numero 95, però, si infortuna poco dopo: al suo posto entra Buonaiuto che si posiziona trequartista, con Ghisolif che arretra mezzala. Proprio il neoentrato, in chiusura di tempo, pennella una punizione magistrale, che bacia il palo e termina in rete per il pareggio.

Nella ripresa la partita rimane vivace con le squadre che giocano sempre più in campo grande allungandosi abbastanza. Le due formazioni, però, non riescono a confezionare occasioni pulite. Su un lancio di Crescenzi, Buonaiuto prova a saltare in area il diretto avversario con un tocco di coscia che gli avrebbe permesso di presentarsi solo davanti a Perilli, ma il numero non riesce. Come nella prima metà del primo tempo, il Pisa cresce anche a inizio ripresa inondando di cross l’area grigiorossa, ma senza trovare deviazioni vincenti. Al 62′ Ravanelli si immola in scivolata sulla conclusione a botta sicura dal limite dell’area di Gucher dopo l’assist di Siega e il velo di Vido. 120 secondi dopo Vido triangola con Marconi e si presenta davanti a Volpe che si supera due volte, la palla carambola sul palo e Masucci insacca, ma la rete viene annullata per fuorigioco. Poi non succede più nulla di concreto e il match termina 1-1.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware