Commenta

Vbc, ancora niente visto
per Lloyd e Bajema:
'E' una vergogna'

Ancora bloccate fuori dall’Italia Carli Lloyd e Kara Bajema, per cui la Vbc èpiù Casalmaggiore sta attendendo che il CONI provveda a rilasciare il visto che consentirebbe loro di unirsi alle compagne agli ordini di coach Carlo Parisi. Una paralisi che in casa Vbc stanno vivendo con sempre maggiore apprensione ed un crescente senso di fastidio. La testimonianza arriva direttamente dal profilo ufficiale del club rosa che ha rilanciato: “Oggi Carli Lloyd festeggia il suo trentunesimo compleanno e il regalo migliore che avremmo voluto farle è il Visto che le consente di prendere il primo aereo da Los Angeles e volare in Italia per allenarsi con le sue compagne di squadra, sotto la guida di coach Carlo Parisi”. “Purtroppo – fanno sapere da Casalmaggiore – però questo non è possibile in quanto dall’Ufficio Visti del CONI neppure oggi hanno lavorato il nulla osta che consente a Carli di partire”.

Le settimane passano e del Visto non c’è alcuna traccia. “Ormai è un paradosso, se non una vergogna”, tuonano dalla èpiù. “In pochi giorni – sottolineano anche dal club – la Questura di Cremona e la FIPAV hanno rilasciato i documenti di loro competenza affinché l’Ufficio Visti del CONI potesse lavorare il benedetto nulla osta al rilascio del Visto ma come in un misterioso buco nero la pratica, così come quelle di 29 altre pallavoliste straniere di Serie A, è ferma da settimane su qualche scrivania e non c’è verso di farla andare avanti. La Lega Volley ha protestato, il vicepresidente Fipav Marchesi si è mosso, ma non è servito a niente: il nulla osta di Carli Lloyd, così come quello di Kara Bajema, è fermo, immobile, nell’Ufficio Visti del CONI”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware