Commenta

Cremo, Bisoli: 'Con la Juve
Stabia ci giochiamo una
buona parte di salvezza'

(foto Sessa)

“A questo punto della stagione le motivazioni dovranno essere superiori a tutto. Sappiamo che con la Juve Stabia ci giocheremo gran parte della nostra salvezza, quindi non dobbiamo farci distrarre da fattori esterni”. Inizia così la conferenza stampa di Pierpaolo Bisoli alla vigilia della delicatissima trasferta sul campo della Juve Stabia, dove la Cremonese potrebbe giocarsi una grossa fetta di salvezza. “I 3 punti – ha aggiunto il tecnico – sarebbero fondamentali ma anche un pareggio andrebbe letto in chiave positiva. Per questo non voglio assolutamente che in campo si perda equilibrio: nel calcio senza equilibrio non si va da nessuna parte”.

Bisoli parla quindi della possibile formazione, considerata anche l’assenza per squalifica di Emanuele Terranova (che nonostante abbia subito un colpo nell’ultimo match dovrebbe rientrare regolarmente col Pordenone venerdì 31 luglio per l’ultima giornata di Serie B), mentre anche Vittorio Parigini non partirà per Castellammare di Stabia a causa di un risentimento muscolare: “Terranova era in un grande momento, ma abbiamo gli uomini giusti per sostituirlo. Claiton si è sempre allenato al massimo, è un elemento di qualità, un grandissimo uomo e un grandissimo capitano: è giusto che domani faccia parte degli undici che scenderanno in campo”. Al rientro, invece, Valzania: ”

La Cremonese nelle ultime due partite ha visto ridursi la propria produzione offensiva, ma Bisoli sottolinea: “Questo è un campionato anomalo, giocare ogni tre giorni inevitabilmente incide su qualità e lucidità, ma la produzione offensiva è diminuita solo con lo Spezia, a Perugia avevamo creato tantissimo. In parte è dipeso dalla bravura dell’avversario; noi abbiamo un’identità precisa e la solidità difensiva è una caratteristica fondamentale”.

Il tencico grigiorosso parla infine della sua idea di Cremonese: “Magari si potesse replicare anche in futuro questa idea di Cremonese che sta viaggiando a una media di 1,9 punti a partita e con una solidità difensiva notevole. Nel calcio se si vogliono ottenere risultati bisogna partire da basi solide. Poi dal punto di vista estetico c’è sempre qualcosa da migliorare, anche perché gli incontri ravvicinati non sempre consentono di preparare al meglio ogni dettaglio. Sottolineo però che questa squadra sta facendo cose ottime anche sul piano del palleggio, basta andare a riguardarsi la partita di Perugia, dove siamo stati eccellenti. Sono strafelice di quanto stiamo facendo”.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware