Commenta

L'incontro con l'allenatore
Dario Adami ha concluso la
rassegna Sport Marketing e Digitale

L’incontro con Dario Adami, dedicato al tema Fair play nello sport e nella vita, ha concluso il percorso denominato SMD – Sport Marketing e Digitale Cremona, rassegna di formazione in ambito sportivo promossa in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Cremona e il Liceo Scientifico Sportivo “J. Torriani”, che ha visto intervenire in particolare esperti del mondo dello sport e della formazione.
Inaugurata il 15 febbraio scorso nella sede dell’Istituto “J. Torriani”, l’iniziativa, a causa dell’emergenza da Covid-19, è poi proseguita in videoconferenza, grazie ad un apposito programma ideato dagli organizzatori che ha così permesso di interagire comunque con i vari relatori che si sono susseguiti.
La conclusione è stata dunque affidata a Dario Adami, laureato in Scienze Motorie, allenatore di basket, relatore in diverse occasioni alla Facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Brescia, formatore presso il plesso delle scuole medie della Val Camonica, collaboratore del Progetto Settimana Europea dello Sport “Hoops for All” della Comunità Europea, attualmente responsabile del settore giovanile del CUS Brescia.
Il fair play, che è poi il gioco corretto, è una nozione che si riferisce all’etica comportamentale di ogni persona. Adami ha sottolineato quanto questo concetto sia universale e presente nella vita di ognuno. Durante la conferenza sono state affrontate diverse tematiche, la principale è stata quella riferita a quelli che sono considerati gli elementi portanti del fair play: rispetto degli altri e di sé, lealtà, altruismo, sacrificio ed entusiasmo. Caratteristiche queste certamente fondamentali nello sport, ma anche in tutte le azioni della vita quotidiana. Il punteggio determina il vincitore e lo sconfitto, ma non il valore dei giocatori, sono le testuali parole di Dario Adami, un insegnamento che, ha rimarcato, si può trarre dall’ambito sportivo e poi applicare nelle propria quotidianità.
Al termine, come avvenuto durante tutti gli altri incontri, spazio alle domande di studenti e dei numerosi rappresentanti del mondo dello sport e dell’associazionismo collegati in videoconferenza. Tra le varie risposte date da Adami alle molte domande poste, interessante questa sul ruolo dell’allenatore nello sviluppo educativo dei propri atleti: “Ogni allenatore ha un ruolo fondamentale, è il punto di riferimento per i suoi atleti. Quello che un allenatore insegna in allenamento poi sarà replicato in campo, dobbiamo quindi essere attenti e educare i nostri ragazzi a comportamenti corretti. Chi insegna a giocare sporco è un allenatore scarso” .
Tutti i video degli incontri realizzati nell’ambito della rassegna sono disponibili sul canale YouTube di SMD – Sport Marketing e Digitale Cremona, una sorta di archivio da vedere ed ascoltare e per tutti coloro che credono nell’importanza dello sport, ma di uno sport che sa guardare al futuro, aprirsi a nuovi strumenti e a nuove strategie.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware