Commenta

Cremona, società canottieri
verso la graduale riapertura:
dall'11/5 via libera all'accesso ai parchi

(foto Sessa)

Società canottieri cremonesi verso la graduale riapertura, con l’imperativo di garantire la tutela della salute dei fruitori e le norme di igiene legate all’epidemia di Covid-19: la decisione è stata presa durante il consiglio direttivo di Assocanottieri, svoltosi nella giornata di martedì 5 maggio.

Uno dei primi argomenti all’ordine del giorno è stato l’imminente riapertura per i parchi delle società sportive, ma anche la ripartenza della pratica sportiva per gli atleti e la riapertura delle società e dei loro impianti e dei centri ricreativi ai soci. A questo proposito, per quanto riguarda il primo punto, alcune società, tra cui quelle della città di Cremona, anche in riferimento alla comunicazione dell’assessore comunale allo sport, apriranno i loro parchi ai soli soci, per il momento con i seguenti orari: da lunedi 11 maggio a venerdi 15 maggio (dalle 10 alle 18); sabato 16 e domenica 17 dalle 10 alle 19. Naturalnente sarà obbligatorio l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il rispetto della distanza sociale. Le Canottieri associate dei territori limitrofi con ogni probabilità apriranno dal prossimo 18 maggio (salvo indicazioni ministeriali diverse) in attesa di disposizioni e indicazioni delle autorità territoriali competenti.

“In questo momento di grande difficoltà e incertezza stiamo tutti combattendo tra il desiderio di riprendere a pieno regime le nostre attività sportive e ludiche e la necessità di tutelare la nostra salute e quella dei nostri cari” si legge nella nota a firma del presidente, Maurilio Segalini. “In questi primi mesi dell’anno tutte le società hanno continuato ad effettuare le manutenzioni necessarie alle nostre strutture (sfalci, potature, tinteggiature ed interventi di manutenzione ordinaria), con azioni di amministrazione e gestione del patrimonio. Al momento mancano ancora molti tasselli ed informazioni per capire come e quando riaprire le società a tutti i Soci e con quali capacità e caratteristiche”.

A riaprire, dall’11 maggio, in modo graduale, saranno anche le segreterie delle strutture: a questo proposito ogni società invierà informazioni ai propri soci, con le indicazioni in merito alla modalità di accesso. Per quanto concerne l’utilizzo delle imbarcazioni e la riapertura dei campi tennis piscine e palestre, bocce, “si resta in attesa delle prossime disposizioni governative, nella speranza che già dal 18 maggio molte attività si possano riprendere seppur in forma contingentata” conclude Segalini.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware