Commenta

Per i medici cubani di stanza
a Crema, il servizio navetta è
offerto dall'Ac Crema 1908

Anche l’AC Crema 1908 scende in campo per sostenere le azioni di contrasto al coronavirus. La società nerobianca ha messo a disposizione tre pulmini con altrettanti autisti per effettuare il servizio navetta consentendo ai medici cubani di stanza in città (LEGGI QUI L’ARTICOLO) di raggiungere quotidianamente l’ospedale cittadino.

“La richiesta è arrivata dal Comune – dice il direttore generale Giulio Rossi – e ci siamo attivati già ieri sera per dare seguito all’implementazione del servizio. Il nostro personale e i nostri mezzi avranno il compito di trasportare i medici ogni giorno per consentire loro di dare un aiuto qualificato agli interventi di cura dei pazienti colpiti dal Nuovo Coronavirus. Abbiamo in affidamento 25 dei 50 medici provenienti da Cuba. Il servizio di trasporto è stato avviato questa mattina”.

“Sono persone straordinarie – spiega Rossi – che hanno risposto all’appello di aiuto lanciato dalla città e dal territorio. Sono pieni di entusiasmo e di voglia di fare, hanno la competenza per fornire un contributo utile in una situazione complessa e difficile. Meritano tutto il supporto possibile”.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware