Commenta

Casalese, che regalo:
in estate all'Icio Ferrari ecco
il camp con il Real Madrid

Il regalo per il centodecimo compleanno arriverà con lieve ritardo, ma vale la pena aspettare, perché si tratta di un presente davvero notevole. Diremmo quasi regale: anziché organizzare il raduno estivo in montagna per i suoi piccoli calciatori e per chiunque voglia partecipare, infatti, l’Uc Casalese ha pensato di ospitare uno dei camp estivi organizzati in Italia niente meno che dal Real Madrid. Dal 6 al 10 luglio, e in attesa di fissare altri particolari in una riunione che si terrà il prossimo 25 febbraio alle ore 21 in sala Avis con i tecnici certificati dalla compagine spagnola, l’Icio Ferrari non sarà il Santiago Bernabeu ma proverà a somigliargli.

Da qualche anno il Real Madrid ha aperto le porte a una nuova concezione di calcio giovanile e, assieme ad altri colossi del calcio continentale europeo come Barcellona e Bayern Monaco, che vanno molto forte, sempre in Italia, sul Lago di Garda e sul Lago d’Iseo (dunque in provincia di Brescia e nel veronese), organizza momenti estivi di formazione sia per le giovani leve e i calciatori di domani, sia per gli allenatori, che possono apprendere da vicino la metodologia di lavoro di tecnici qualificati e col curriculum certificato dalla società madrilena.

Non arriveranno, insomma, i campionissimi in bianco, che pure fanno da evidente richiamo sulla locandina, ma vi saranno figure specializzate che avranno il compito di migliorare la tecnica di base e al contempo di instillare, per i più grandi, qualche nozione tecnico-tattico. Assieme a questo, dal punto di vista più materiale, ad ogni partecipante resterà pure un kit ufficiale Adidas del Real Madrid. Per Casalmaggiore – e la Casalese – è la prima volta in assoluto con l’Icio Ferrari palcoscenico privilegiato.

Un camp aperto a tutti (dai 7 ai 16 anni, divisi ovviamente per fasce di età) per conoscere la filosofia delle merengues e per imparare divertendosi. Peraltro i migliori talenti pescati in giro per il mondo avranno l’onore di calcare il vero Bernabeu, in un percorso di selezione a tappe che prenderà il via dai vari camp nelle sedi locali sparse in tutto il globo.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware