Commenta

L'Enercom Fimi vola:
Rubierese piegata 3-0 e
terza piazza in classifica

Rubierese Volley – Enercom Fimi Volley 2.0 0-3 (19-25, 17-25, 13-25)
RUBIERESE: Musiari (L), Morselli 5, Gjoni 7, Galli Venturelli 1, Leonardo (L), Magghi, Puglisi, Mascherini, Macchetta 3, Arduini 7, Baccarani, Rossi 6, Zoppi 2, Saccani 2. All. Longagnani.
ENERCOM FIMI: Cornelli 1, Giroletti 10, Labadini (L), Negri, Nicoli 4, Venturelli (L), Cattaneo 6, Frassi 2, Mosca, Cazzamali, Fioretti 11, Fugazza, Pinetti 20, Diagne 4. All. Moschetti.

Con una partita di rara intensità l’Enercom Fimi espugna il campo della Rubierese, finora imbattuta in casa, e sale ancora in classifica raggiungendo la terza posizione a un solo punto dal secondo posto. La prima partita del girone di ritorno è un capolavoro di Cattaneo e compagne brave a cancellare dal campo le più quotate avversarie che alla vigilia dell’incontro occupavano la piazza d’onore. Le emiliane partono meglio e guidano nel punteggio fino alla metà del primo set, poi ceduno al gioco cremasco, superiore in tutti i fondamentali. La protagonista dei primi scambi è Fioretti che guida l’Enercom Fimi avanti 1-3 ma le padrone di casa reagiscono immediatamente e allungano sul 9-5. Crema si riavvicina ma Macchetta riporta le emiliane sul +4 (15-11). Ma è l’ultimo momento positivo per la Rubierese che viene forzata a una serie di errori che portano al sorpasso ospite fino al 15-17. Da questo punto Cattaneo e compagne saranno sempre avanti nel
punteggio. Dal 19-20 Giroletti piazza l’attacco vincente, Frassi firma due ace consecutivi che portano al 19-24 e ci pensa la capitana a chiudere sul 19-25.

Il secondo parziale viene subito indirizzato nel migliore dei modi dalle biancorosse che dal 3-3 volano sul 5-9 con attacchi incisivi da tutte le posizioni. Coach Longagnani prova a cambiare l’inerzia dell’incontro inserendo nuove giocatrici ma la situazione non cambia: Pinetti fa 9-16 e Cornelli sigla l’ace del 9-17. Rubiera si riavvicina fino al -4 ma Pinetti ristabilisce le distanze e procura il set ball che Giroletti trasforma nel 17-25. La squadra è padrona del campo e fa sembrare tutto facile nonostante il valore delle avversarie.

Nel terzo set le due squadre viaggiano appaiate fino a quota 5 poi l’Enercom Fimi sale in cattedra: gli attacchi potenti di Giroletti sono indifendibili, Cattaneo sfrutta al meglio ogni pallone e si arriva al 12-16. Poi c’è lo show di Pinetti in battuta con quattro ace consecutivi che portano il punteggio sul 12-21 e cancellano ogni speranza delle emiliane di rientrare in partita. Ma l’Enercom Fimi non rallenta, Giroletti mette a terra la palla del 13-24 e Fioretti chiude l’incredibile match dando il via ai festeggiamenti della squadra e dei tifosi che anche in questa occasione non hanno fatto mancare il loro appoggio.

Coach Matteo Moschetti esulta per il risultato ma soprattutto per il gioco: “Una partita pazzesca, oltre ogni immaginazione. Sono contentissimo per una prova praticamente perfetta sotto ogni punto di vista. Le ragazze sono state bravissime nei fondamentali, per la determinazione, per l’applicazione tattica e l’energia. E’ stata la miglior partita dell’anno e l’abbiamo giocata su un campo difficilissimo, qui ha perso anche Gossolengo. Difficile aggiungere altro se non ribadire i complimenti alla squadra per l’impresa”.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware