Commenta

La Pallacanestro Crema
subisce il quinto ko consecutivo
contro Bernareggio

Pallacanestro Crema – Vaporart Bernareggio 93-75

In un campionato nel quale rivalutare la legge di Murphy, nell’incontro di ieri sera contro la Vaporart Bernareggio il pubblico del PalaCremonesi, numeroso nonostante il giorno feriale, ha visto concentrato in 40′ il film di questa sfortunata stagione. Crema, a corto di rotazioni, ha lottato ed impegnato allo stremo la capolista Bernareggio, portandosi avanti nel terzo quarto dopo essere stata sotto anche di 13 punti, nonostante qualche amnesia difensiva e le consuete difficoltà dalla lunetta.

Quando tutto sembrava volgere al meglio, l’infortunio di Antonelli (scavigliata) seguito da un fallo tecnico ha consentito a Bernareggio di interrompere l’inerzia favorevole ai cremaschi, potendo poi affrontare una squadra priva dell’uomo che più aveva creato difficoltà alla capolista. Il temuto Diouf, fino ad allora annullato dall’ex Vanoli ha potuto imperversare nel pitturato cremasco, dando man forte ai soliti Todeschini, Gatti e Laudoni che fino ad allora avevano tirato la carretta per la banda di coach Cardani.

LA CRONACA – Vaporart subito avanti fin dall’inizio con cinque punti consecutivi di Gatti. Crema reagisce con Antonelli, che induce subito Diouf a commettere due falli in pochi minuti. La lotta a rimbalzo premia spesso i rosanero di casa, grazie soprattutto alla vivacità di Brambilla, determinante a rimbalzo offensivo. Gatti e Laudoni però colpiscono chirurgicamente il canestro di casa e Bernareggio arriva al vantaggio in doppia cifra già nella prima frazione. Costanzelli e Liberati, autore di una tripla allo scadere, riducono il margine di svantaggio alla cifra singola (14/21) al suono della prima sirena. Il parziale cremasco continua nel secondo quarto, quando un centro di Brambilla porta al 20 a 23.

Arriva per la capolista una provvidenziale tripla del capitano Todeschini, che dà il via ad un momento favorevole agli ospiti. Un centro di Laudoni al 16′ porta Bernareggio al massimo vantaggio sul 27 a 40. Crema reagisce e resta in partita, dato che l’intervallo lungo arriva sul 45 a 37 per gli ospiti. 

Dagli spogliatoi esce una Crema ben decisa a vender cara la pelle. Un minuto di fuoco, dopo 3′ del secondo tempo, ribalta il match.   Tre triple consecutive di Vecerina e Fabi, seguite da un canestro di Brambilla, portano al primo vantaggio cremasco, sul 54 a 53.  Crema ha per due volte l’opportunità di aumentare il vantaggio ma Bernareggio resiste.

Al 27′ l’episodio che cambia l’inerzia del match: Antonelli si infortuna in un uno contro uno con Diouf, prova dopo alcuni minuti a rientrare ma senza successo. Bernareggio avverte il momento di smarrimento nelle file cremasche e vola immediatamente a +8. Crema non ne ha più e tende anche ad uscire mentalmente dal match, cosa che avviene quando la Vaporart torna al vantaggio in doppia cifra.

Il punteggio finale di 93 a 75, con il distacco aumentato a dismisura negli ultimi minuti di garbage time, non rende il senso di un incontro equilibrato e combattutissimo, che nonostante la buona prestazione ha portato però alla quinta sconfitta consecutiva per Crema.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware