Commenta

Csv Rama Ostiano, con
la Duetti Giorgione arriva
il primo ko del 2020

Duetti Giorgione – Csv-Rama Ostiano 3-1 (25-19, 20-25, 25-21, 25-20)
GIORGIONE: Ravazzolo 7, Fornasier 15, Fenice 13, De Bortoli 15, Massarotto 8, Bateman 6, Belliero (L), Venturi, Rizzo, Colnardi, Fruscalzo 3, Facchinato ne. All. Carotta.
OSTIANO: Sironi 20, Barbarini 9, Lucchetti 14, Frugoni 10, Ferrigno, Brumat 10, Ferrara (L), Ravera, Dalpedri, Maghenzani, Braga, Bortolot ne. All. Bolzoni.

La Csv-Rama Ostiano incappa nella prima sconfitta del 2020, dopo tre vittorie consecutive, in casa della quotata Duetti Giorgione al termine di un match combattuto che le ragazze di coach Bolzoni han dovuto giocare orfane del palleggiatore Elena Bortolot in virtù di un colpo al pollice rimediato in allenamento. Il primo parziale prende presto la via di casa perchè le ragazze di coach Bolzoni subiscono il servizio delle venete e faticano a dare continuità al proprio attacco. Ferrigno ha poco da Sironi (18%) e Brumat (17%) ed il 16-14 di metà parziale si trasforma nel 18-14 che concede ad un’ottima Fornasier (6 punti col 44%) di trascinare le compagne sino al 25-19 dell’1-0. Ostiano non si perde d’animo e reagisce prontamente nel secondo set con Sironi che trova continuità in attacco (6 punti con il 36%) e Lucchetti che oltre alla quadratura in seconda linea ha buoni spunti in prima. Le ospiti prendono possesso dell’inerzia e non si voltano più passando dal 13-16 al 15-21 che presto viene tradotto nel 20-25 dell’1-1. Nel terzo set Lucchetti è strepitosa (88% in attacco) e Sironi fa il proprio compito in prima linea tenendo bene e rispondendo a tono alle ottime prove di De Bortoli (80%) e Fenice (60%). Le ospiti subiscono un brutto parziale dal 16-15 al 21-16 che instrada il set verso il veneto (decisivi i 4 muri vincenti delle padrone di casa) chiuso poco dopo dal 25-21 del 2-1. Il quarto set ricalca quanto accaduto nei due precedenti vinti dalle padrone di casa pur con protagoniste diverse. Fenice e De Bortoli sono i finalizzatori per l’occasione mentre Ostiano è interamente appesa agli attacchi di un’ottima Sironi ma dal 16-14 finisce lontana con il break locale che vale il 21-17 e, successivamente, il 25-20 finale.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware