Pergolettese
Commenta

Il Pergo sfiora il colpaccio
nel finale, ma col Como
finisce a reti inviolate

Pergolettese-Como 0-0

PERGOLETTESE(4-2-3-1): Ghidotti; Brero, Lucenti, Bakayoko, Villa (32’st Girgi); Manzoni, Panatti; Morello (32’st Russo), Franchi (19’st Ciccone), Duca; Canessa (11’st Bortoluz). A disp. Romboli, Fanti, Illuminato, Malcore, Poledri, Ferrari. All. Piacentini-Albertini.

COMO(3-5-2): Facchin; Bovolon, Toninelli, Crescenzi; Iovine, Marano, Bellemo (9’st Raggio Garibaldi), H’MaIdat (9’st Celeghin9, De Nuzzo (9’st Peli); Ganz (37’st Cicconi), Gabrielloni. A disp. Zanotti, Ferrazzo, Bolchini, Sbardella, Kouadio, Bianconi, Miracoli. All. Banchini

ARBITRO: sig. Fontanio Federico della sez. di Siena

AMMONITI: Gabrielloni, Crescenzi, Marano, Raggio Garibaldi, Bortoluz.

Pareggio a reti inviolate tra Pergolettese e Como nel recupero della prima giornata di ritorno. Rammarico in casa gialloblù per la ghiotta occasione avuta in pieno recupero da Bortoluz.

Primo tempo giocato a buon ritmo da entrambe le squadre. Difese molto attente che non hanno concesso occasioni da rete. Gli unici brividi sono arrivati per un intervento in presa alta di Bacchin con pallone che gli è sfuggito dalle mani, senza che nessun attaccante gialloblù sia stato pronto ad intervenire. Per il Como una girata in area di Ganz, al 45′, con Ghidotti che ha neutralizzato in due tempi.

La partita in ogni caso è tesa e vibrante. Il Pergobesce meglio dagli spogliatoi, ma la conclusione di Morello termina sull’esterno della rete. Il Como prova a rispondere con Marano dal limite senza fortuna (palla fuori). Sul capovolgimento di fronte, è invece Crescenzi a deviare in corner il tentativo di Bortoluz. La partita col passare dei minuti si apre: Facchin para su Panatti, Marano calcia fuori di poco e poi chiama ad una parata difficile Ghidotti. In pieno recupero, come detto, la grande chance di Bortoluz che sfiora il palo con un tocco di punta su assist di Ciccone.

© Riproduzione riservata
Commenti