Commenta

Gaetano, il nuovo Dieci
grigiorosso, si presenta:
'Darò tanto per la Cremo'

E’ stato presentato quest’oggi, mercoledì 22 gennaio, in una conferenza stampa al Centro ‘Arved’ il nuovo centrocampista della Cremonese Gianluca Gaetano. Gaetano, centrocampista offensivo classe 2000, sarà dunque il nuovo numero 10 grigiorosso. “E’ un ragazzo giovane – ha esordito il ds Nereo Bonato – di grande prospettiva che è venuto a Cremona per fare un’esperienza di crescita e per dare il suo contributo”. “Sono felice – ha quindi aggiunto l’ex Napoli – di essere a Cremona, darò tanto per questa maglia. Sono arrivato per giocare e fare esperienza”.

Le strade della Cremonese e di Gaetano si erano già incrociate questa estate in occasione dell’amichevole estiva terminata 3-3: “Era stata una partita che avevo vissuto bene, un match molto duro e mi era sembrata un’ottima squadra: peccato che ora sia in questa posizione, ma mi auguro che da sabato cominceremo a vincere”. “A volte – ha aggiunto il centrocampista napoletano – capitano momenti di questo genere, il miglior modo per uscirne è restare uniti e compatti”.

Gaetano ha quindi parlato delle proprie caratteristiche: “Sono un giocatore offensivo e, anche se in una stagione nelle giovanili del Napoli ho fatto il mediano, il mio ruolo è quello di centrocampista offensivo, trequartista o seconda punta. Gioco per attaccare la porta, ho dribbling e gol”. Inevitabile l’accostamento con Gaetano Castrovilli, nonostante le caratteristiche differenti: “Gaetano qui ha fatto un percorso molto importante, spero di portare in alto la Cremonese”. Nonostante le voci di mercato, il 19enne non si è fatto distrarre durante questa finestra invernale: “Quando ero a Napoli pensavo solo ad allenarmi, a tutto il resto ci ha pensato il mio procuratore. poi quando è arrivata questa chiamata, come detto, ne sono stato felice”.

A margine della conferenza stampa, Bonato ha quindi fatto il punto sul mercato grigiorosso: “Gianluca è il primo tassello di questo mercato invernale, ma credo che qualcos’altro faremo. In questo momento ci stiamo concentrando più sul reparto offensivo per individuare giocatori con caratteristiche che finora ci sono un po’ mancate”. Sulla situazione portiere, invece, il ds della Cremonese ha sottolineato: “Agazzi è stato operato lunedì e stiamo monitorando il suo percorso di recupero: se dovesse andare bene come sembra non faremo niente, ma se ci dovesse essere qualche intoppo dovremo essere pronti a cogliere eventuali opportunità. Giacomo (Volpe, ndr) ha fatto bene quando è stato chiamato in causa e sappiamo il suo valore, per cui da questo punto di vista siamo tranquilli, ma una squadra deve avere tre portieri di livello”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware