Commenta

Una Casalmaggiore
in difficoltà si arrende
a Scandicci: 1-3

Savino del Bene Scandicci – èpiù Pomì Casalmaggiore 3-1 [31-29; 25-22; 27-25; 25-23]

Si apre con una sconfitta per una èpiù Pomì Casalmaggiore decisamente debilitata, il girone di ritorno del campionato di serie A di volley femminile, conto una Savino del Bene Scandicci che convince e dimostra che il cambio di allenatore non ha messo in difficoltà la squadra. Il match, che si chiude sul 3-1, lascia indietro al 5º posto la formazione cremonese.

Parte bene Casalmaggiore, che mette a segno subito una raffica di punti, costringendo coach Cristofani a chiedere subito il primo time out. Le rosa tengono in mano le redini della partita, mentre la formazione toscana dimostra evidenti difficoltà e non riesce a concretizzare il gioco. Molti gli errori, di cui la èpiù Pomì approfitta, finché la Savino del Bene riesce a dare una svolta alla partita, avvicinandosi alle rosa.  e ritrovando il giusto ritmo. La partita prosegue punto a punto, finché Scandicci non riesce a superare la squadra ospite. Per Casalmaggiore la situazione si fa difficile e inizia a farsi sentore l’assenza di Carcaces, indisposta, che entra però sul finale di un set che sembra prolungarsi all’infinito, con entrambe le squadre ben decise a portarselo a casa. E’ Scandicci, alla fine, a concludere i giochi sul 31-29.

La ripresa parte in modo più equilibrato, anche se stavolta le padrone di casa dimostrano una maggiore sicurezza e mettono in difficoltà le rosa, che non riescono a recuperare terreno. Anzi, sono le toscane a mantenere stretto il risultato e a rafforzarlo, approfittando delle palesi difficoltà delle avversarie. Di nuovo Gaspari prova a mettere in campo Carcaces, ma non basta, La squadra cremonese paga forse il fatto di non essere ancora uscita del tutto dall’epidemia di influenza che l’ha colpita nei giorni scorsi. Tanto che è di nuovo Scandicci a mettere a segno il punto vincente, con 25-22.

Sono sempre le padrone di casa a dominare nel terzo set, sebbene le rosa sembrino più determinate nel cercare di non regalare il risultato alla formazione avversaria. E’ però ancora Scandicci a mantenere stretto il vantaggio, senza lasciarsi intimorire dai tentativi rosa. Il set prosegue punto a punto, con Casalmaggiore che non riesce a passare in vantaggio, se non per pochi fugaci momenti. Uno di questi arriva sul finale del set, quando le rosa riescono a portarsi sul 18-20.  Casalmaggiore ci crede e approfitta di questa svolta e ingrana la quarta, ma sul punto finale il video check chiamato da coach Cristofani evidenzia un’invasione di campo di Cuttino rimette tutto in discussione. E’ però comunque la squadra cremonese ad avere la meglio, chiudendo il set sul 25-27 e riaprendo la partita.

Casalmaggiore, rinvigorita dal successo del terzo set, mette la freccia già nelle prime battute della quarta ripresa, portandosi in vantaggio. Scandicci parte all’inseguimento ma le rosa tengono duro, cercando di difendere il risultato, aiutate anche qualche errore avversario. E’ sul 13-13 che Scandicci riesce prima a pareggiare e successivamente a portarsi in vantaggio, tanto che si rende necessario un time out per coach Gaspari, che chiede maggiore attenzione. èpiù Pomì riesce a recuperare terreno ma le toscane lasciano pochissimi spazi e si entra in un finale di set di nuovo molto combattuto. E’ però Scandicci stavolta a portar a casa il risultato, chiudendo il set sul 25-23.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware