Commenta

Rastelli: 'Sabato per noi è come
se iniziasse una nuova stagione'.
Domani Coppa Italia contro la Lazio

videoservizio Cristina Coppola

Al termine dell’allenamento oggi Massimo Rastelli ha incontrato i giornalisti nella conferenza stampa che precede la gara di Coppa Italia con la Lazio per  gli ottavi di finale di Coppa Italia in programma alle 18. “Rientrare e riprendere il lavoro interrotto 3 mesi fa – ha esordito il mister – è stato semplice: ho trovato un gruppo disponibile e che lavora in armonia. Mi aspetto, da domani in avanti, una serie di prove di grande carattere. E sabato (per la partita di campionato Cremonese – Venezia in programma alle 15) per noi è come se iniziasse una nuova stagione”.

“I ragazzi sono stati bravissimi a meritarsi questa ‘vetrina’, – ha aggiunto a proposito della partita di Coppa Italia – e dobbiamo essere bravi a onorarla nel miglior modo possibile. Sappiamo che incontriamo una squadra fortissima, ma stiamo cercando di azzerare tutto e ripartire con rinnovato entusiasmo”.

Inutile parlare adesso dell’esonero di appena qualche settimana fa: “Non stiamo qui a tornare indietro, non ha nessun senso. La squadra dal punto di vista della condizione è migliorata molto, ha tre mesi di lavoro in più nelle gambe. E’ chiaro che apporteremo delle varianti in base agli interpreti: credo sia importante l’atteggiamento, l’interpretazione. Lo abbiamo dimostrato in diverse partite, quando abbiamo fatto prestazioni importanti riuscendo a trasmettere un’idea e dove volevamo arrivare. E poi naturalmente ci sono state partite giocate male, in cui abbiamo meritato di perdere. Questa discontinuità ha pesato. Adesso dobbiamo ritrovare continuità di prestazione e di risultati”.

“Cerchiamo innanzitutto di tirarci fuori da una situazione non facile”, ha aggiunto ancora,  “c’è un aspetto mentale su cui dover lavorare di più, i ragazzi hanno perso fiducia ed entusiasmo, è necessario invertire la tendenza”.

Solo 4 giorni di intervallo tra la partita di martedì e quella di sabato col Venezia: “Dovrò essere molto attento sul minutaggio, alcuni giocatori non sono in grado di fare partite così ravvicinate. Pur mettendo in campo una formazione equilibrata, andranno gestiti i minuti:  la partita di sabato per noi è di vitale importanza. State sicuri che con me la squadra andrà sempre in campo per vincere”.

Rastelli ha poi voluto menzionare il gruppo di tifosi che, al momento dell’esonero, gli ha fatto pervenire una lettera di apprezzamento: “Li voglio pubblicamente ringraziare qui perchè non ho avuto modo di farlo prima”.

I convocati per la partita di Coppa Italia in programma martedì 14 gennaio (ore 18)

PORTIERI – Agazzi (16), Ravaglia (1), Volpe (22)
DIFENSORI – Bia (35), Bianchetti (15), Bignami (13), Caracciolo (23), Migliore (17), Ravanelli (20), Renzetti (33), Terranova (26), Zortea (21)
CENTROCAMPISTI – Arini (4), Boultam (8), Castagnetti (19), Deli (18), Girelli (31), Gustafson (6), Valzania (5)
ATTACCANTI – Ceravolo (30), Ciofani (9), Palombi (11)

Calciatori non disponibili: Claiton, Kingsley, Mogos, Piccolo

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware