Commenta

Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore,
vittoria per 3-1 nell'allenamento
congiunto con Brescia

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – VBC ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE: 1-3 (24-26 / 26-28 / 25-21 / 21-25)

Brescia: Bechis 1, Jones-Perry 7, Degradi 4, Rivero 3, Veltman 12, Speech 11, Saccomani 5, Mingardi 22, Bridi 1, Biganzoli (L), Mazzoleni 1, Sala (L), Segura 7, Fiocco. All. Mazzola-Zanelli.

Vbc: Popovic 15, Fiesoli 7, Maggipinto (L), Bosetti 6, Scuka 10, Veglia 6, Antonijevic 3, Cuttino 5. All. Gaspari-Bertocco.

Durata set: 23′, 25′, 22′, 19′

Ace: 10 Brescia, 7 Vbc

Muri: 8 Brescia, 7 Casalmaggiore

MONTICHIARI. Interessante allenamento congiunto per le ragazze della Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore che però arrivano al PalaGeorge di Montichiari per affrontare le padrone di casa della Banca Valsabbina Millenium Brescia a ranghi ridottissimi viste le assenze di Stufi, Camera, Spirito e Carcaces per attacchi influenzali e Vukasovic ancora impegnata con la propria Nazionale. Coach Gaspari schiera dall’inizio Antonijevic al palleggio, Cuttino opposto, Bosetti e Scuka in banda, Popovic e Veglia al centro e Maggipinto libero con in panchina la sola Fiesoli, coach Mazzola invece risponde con Bechis al palleggio, Mingardi opposta, Veltman e Speech al centro, Rivero e Degradi in banda, libero Biganzoli. La modalità utilizzata è quella della pallavolo canonica. Il primo set viaggia in sostanziale equilibrio con le padrone di casa sempre avanti sino al 13 pari che vede le rosa passare in vantaggio restando avanti di un punto. Buone azioni corali da entrambe le parti con una Vbc concreta. Casalmaggiore, dopo un ace di Rivero, prende un po’ di distacco con una diagonale devastante di Cuttino che va ad altezze siderali e porta le sue sul 20-17. Bescia però non ci sta e la diagonale di Mingardi è vincente, 22-23 e coach Gaspari chiama time out. Mingardi porta le sue ai vantaggi, ma Veglia prima e un errore di Veltman chiudono il set 26-24 per le casalasche. Maggipinto chiude con 6 ricezioni positive su 6 mentre Veglia e Cuttino chiudono con il 50% in attacco, per Popovic 71%. Bellissima l’azione del 4-3 per Brescia nel secondo set che vede Segura concludere ma tanti capovolgimenti di fronte da entrambe le parti con Antonijevic che prova la magia ma la difesa è attenta. Anche la seconda frazione viaggia sul sostanziale equilibrio e sempre con un buon ritmo di gioco, Cuttino fa 11-9, Mingardi accorcia, Veglia mura e fa 12-10. Brescia rimane li e piano piano rimonta, Jones-Perry porta avanti le sue 15-14 e coach Gaspari chiama time out. Al ritorno in campo è una pipe di Scuka a finire a terra, 15-15. Jones-Perry usa la sua battuta forte e velenosa e porta le sue sul 21-19, Popovic però accorcia in primo tempo. E’ Bosetti in diagonale a pareggiare i conti 23-23 e a portare in vantaggio poi le sue 24-23. Si va ai vantaggi, è un muro di Scuka su Mingardi a chiudere 28-26. Quattro i muri siglati dalle rosa nella seconda frazione, uno a testa per Scuka, Veglia, Antonijevic e Cuttino, 67% in attacco per entrambe le centrali. Brescia nella terza frazione si porta subito avanti ma Popovic cerca di tenere le sue attaccate al set, 5-7. Brescia si porta sul 12-8 ma una disattenzione fa cadere un pallone in mezzo al campo e così coach Mazzola preferisce chiamare time out, 9-12. Bel muro di Fiesoli su Mingardi che frena per un attimo la corsa delle padrone di casa, 17-19. Casalmaggiore prova a restare attaccata al set con un ace di Fiesoli ma le padrone di casa spingono ma il set finisce 25-21 per le bresciane. Popovic alza la sua media in attacco e chiude con il 75%. Anche la quarta frazione viaggia sempre sulla linea dell’equilibrio, Brescia rimane avanti ma Antonijevic di seconda fa 7-8. E’ Fiesoli a trovare il pareggio con un moster block su Segura, 10-10. Bello anche il pallone del 12-10 frutto di un pallonetto di Cuttino che costringe coach Mazzola al time out. Al ritorno in campo è un primo tempo sporco di Popovic a cadere a terra, 13-10. Brescia spinge bene grazie ad una buona battuta, ma Casalmaggiore tira fuori le unghie e chiude con Fiesoli in diagonale 25-21.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware