Commenta

Calcio dilettanti, si ricomincia
(dopo il via alla D): è subito
Castelleone-Soresinese

Il Crema 1908 in casa col Breno dopo il ko (ancora sub iudice per errore tecnico dell'arbitro) col Ciliverghe. Iniziano invece il 26 gennaio i campionati di Prima emiliana con la Casalese e la Terza categoria cremonese.
Con questo gol Kouadio portò in vantaggio il Crema a Breno all'andata: poi arrivò il ko

Dopo quasi un mese di stop, ripartono alle 14.30 di domenica i campionati dilettanti della nostra provincia, fermi dallo scorso 15 dicembre nella maggior parte dei casi ed esclusa la serie D. E proprio questa categoria, costituisce una eccezione, dato che il Crema 1908 è già sceso in campo domenica scorsa col Ciliverghe, perdendo 2-1 sul campo ma facendo ricorso per un evidente errore tecnico dell’arbitro. Risultato dunque sub iudice e intanto domenica si ricomincia dallo stadio “Voltini” col Breno, formazione guidata dall’ex Cremonese e Crema 1908 Mario Tacchinardi in panchina e dall’ex nerobianco Michele Magrin in campo, con Enrico Dalè, ds cremino, a sua volta ex dei camuni. Sfida non semplice, come dimostra il ko dell’andata per 2-1 al “Tassara”.

In Eccellenza girone C l’Offanenghese non può fallire in casa del fanalino San Lazzaro, anche se scendere in campo dopo la pausa non è mai troppo semplice; nel girone B, invece, la Luisiana va in casa del Codogno, invischiato in zona playout, puntando a vincere per rilanciarsi dopo un finale di girone d’andata che non ha reso merito all’ottimo campionato dei pandinesi, scesi a -8 dalla vetta occupata dalla Vis Giussano.

In Promozione subito fuochi d’artificio col derby Castelleone-Soresinese, sfida che non è mai banale e che stavolta può valere un balzo significativo nell’alta classifica, mentre il Romanengo col Senna Gloria può partire bene e regalarsi un girone di ritorno possibilmente più tranquillo.

Prima categoria: nel girone H il Psg ospita la forte Bagnolese, terza in classifica e ingolosita dallo scontro al vertice tra le prime due (c’è Pralboino-Pavonese) per rosicchiare punti, sognando lo scalpo importante ma senza pressioni; nel girone I l’unico derby è Castelvetro-TorrazzoMalagnino, che vale già una buona fetta di salvezza.

In Seconda J gli scontri diretti sono Mairago-Scannabuese per i playoff e Pieranica-Oratorio Castelleone per la salvezza, nel girone L Sported-Casalbuttano è il meglio offerto dal calendario in questa prima giornata del girone di ritorno. Nel girone bresciano Castello Ostiano in casa della capolista Virtus Manerbio, Robecco invece chiamato a vincere con la Quinzanese per allontanarsi dai playout. Iniziano il 26 gennaio i campionati di Prima emiliana con la Casalese impegnata e la Terza categoria cremonese e cremasca.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware