Commenta

Èpiù Pomì trionfa
al PalaRadi: 3-0
contro Firenze

Èpiù Pomì Casalmaggiore – Il Bisonte Firenze 3-0 [33-31; 25-19; 25-21]

CASALMAGGIORE – 1 Popovic, 2 Stufi, 3 Camera, 4 Vukasovic, 4 Spirito, 6 Cortellazzi, 7 Fiesoli, 8 Maggipinto, 9 Bosetti, 12 Scuka, 14 Carcaces, 16 Veglia, 17 Antonijevic, 20 Cuttino.
All: Gaspari, Bertocco.

FIRENZE – 1 Santana, 2 Alberti, 3 Meli, 6 Foecke, 7 Degradi, 9 Daalderop, 10 De Nardi, 12 Turco, 13 Fahr, 14 Dijlkema, 15 Nwakalors, 17 Venturi, 19 Maglio.
All: Caprara, Cervellin.

Un trionfo rosa al PalaRadi nel pomeriggio di domenica 1 dicembre, di fronte ai 2.347 spettatori presenti sugli spalti: Èpiù Pomì Casalmaggiore sbaraglia Il Bisonte Firenze con un nettissimo 3-0. Tre punti importantissimi per le casalasche.

Firenze parte in quarta, ma le rosa non si lasciano scoraggiare e partono alla rincorsa, arrivando a rimettersi in pari sul 7-7. Lo scontro è particolarmente duro per le rosa, che devono misurarsi con una formazione forte e decisamente in forma, come del resto dimostra il suo terzo posto in classifica. Anche le casalasche si rivelano però particolarmente in forma e rispondono con molta grinta alle bordate della squadra avversaria, senza consentirle di prendere le distanze e tallonandola sempre. Un set accesissimo, in una rincorsa continua tra due formazioni che in campo dimostrano di equivalersi senza che nessuna riesca a prendere il sopravvento. Tanto che il set si chiude in favore di Casalmaggiore per 33-31.

Nella seconda frazione parte bene Firenze, un po’ meno Casalmaggiore, che inizialmente si lascia distanziare. Poi però le rosa rimettono la testa in campo e ritrovano il giusto sprint che consente loro di raggiungere a addirittura di superare le avversarie. Si gioca punto a punto, finché Casalmaggiore non ingrana la quarta e prende le distanze, portandosi sul 21-16. Le padrone di casa lottano con le unghie e con i denti, aiutate da qualche errore di troppo da parte della formazione avversaria, e con l’ultimo punto di Kenya Carcaces travolgono le avversarie per 25-19.

Nella terza ripresa è Casalmaggiore che tiene in mano le redini della partita fin dai primi istanti. Lucida e implacabile, la squadra di casa mette a segno un punto dietro l’altro, non consentendo alle toscane di riprendere terreno e ridurre il gap, che invece si fa sempre più ampio. Sul 14-7 coach Caprara chiede un time out che aiuta Il Bisonte a recuperare lucidità e anche punti. Non abbastanza, però, da spaventare le padrone di casa, che mantengono saldo il vantaggio. La squadra funziona bene in tutti i fondamentali, soprattutto muro e attacco, nonostante non manchi qualche errore di troppo, mentre dall’altra parte la formazione ospite arranca. In un ultimo tentativo le ragazze di coach Caprara cercano di partire all’inseguimento, ma vengono nuovamente fermate dalle rosa, che chiude la partita sul 25-21, portandosi a casa la partita.

Laura Bosio

Fotoservizio Francesco Sessa

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware