Commenta

Chromavis Abo a caccia
del terzo successo stagionale
sul campo di Giorgione

Seconda trasferta consecutiva e ancora Veneto da raggiungere per la Chromavis Abo, reduce dal successo di Vicenza di sabato scorso (0-3 a domicilio dell’Anthea) e attesa dal viaggio di domenica 10 novembre a Castelfranco Veneto (Treviso) per il match contro la Duetti Giorgione, valido come quarta giornata d’andata del girone B di B1 femminile e con fischio d’inizio alle 17.30. La squadra di Dino Guadalupi inseguirà la terza vittoria stagionale e consecutiva in una sfida che mette di fronte due squadre che – insieme al Gtn Volleybas Udine – condividono la quarta posizione a quota sei punti. Sabato scorso a Vicenza, pur con il brivido della rimonta finale subita, Offanengo ha mostrato nuovi segnali di crescita, anche se – come ha ricordato capitan Porzio in settimana – la squadra è ancora lontana dall’aver espresso tutte le potenzialità. Un passo alla volta, dunque, sempre con l’asticella rivolta verso l’alto, sia per migliorare la pallavolo sia per alimentare la classifica, visto che le neroverdi cremasche hanno come obiettivo il salto in A2.

“Giorgione – spiega Guadalupi – è una formazione che sta facendo bene in questo inizio di campionato, anche se oggi è difficile capire il livello delle squadre dai risultati, influendo anche contro chi si gioca in queste prime partite. In ogni modo, la Duetti ha iniziato bene, è una squadra giovane, che gioca in modo semplice dal punto di vista tattico, ma che ha spregiudicatezza in attacco. Le bande hanno un discreto potenziale offensivo e la palleggiatrice gestisce con ordine la situazione. Dovremo concentrarci su come arginare questa loro forza, ancora una volta il muro-difesa sarà una chiave determinante, anche se sarà un motivo ricorrente in tutto il campionato. Dovremo essere bravi ad adattare questa fase alle caratteristiche avversarie, molto diverse rispetto alle squadre fin qui affrontate”. E la battuta? “Nel pre-campionato abbiamo visto le potenzialità in questo fondamentale, ma lavoreremo in modo qualitativo più avanti. C’è stato un leggero calo nel rendimento al servizio, ma credo dipenda dalla concentrazione rivolta ad altri aspetti che stiamo curando, poi comunque bisogna sempre interpretare la partita”.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware