Commenta

Ac Crema, vittoria
1-0 sul Fiorenzuola
e passaggio del turno

(foto di repertorio)

A.C. Crema vs U.S. Fiorenzuola 1922 1-0
AC CREMA: Zanellato; Palla (59′ Campisi); Giosu; De Angeli; Grea, Porcari (74′ Fusi); Pagano; Kouadio; Ferrari (77′ Gomez); Pignat; Fall. All. Tacchinardi. A disposizione: Trapani; Baggi; Stringa; Ruscitto; Biglietti; Missaglia
FIORENZUOLA: Battaiola; Olivera (75′ Carrara); Guglieri; Guerrini (75′ Hathaway); Bruzzone; Cavalli; Pozzebon (62′ Palladini); Amore (55′ Zaccariello); Piraccini; Boilini (78′ Arrondini); Colantonio. All. Tabbiani. A disposizione: Bertolazzi; Cremona; Vago; Moise.
RETE: 52′ Fall (C).

Il Crema piega il Fiorenzuole grazie alla rete di Fall ad inizio ripresa e accede così al prossimo turno di Coppa Italia. Tacchinardi conferma la difesa a 3 e parte con grande aggressività sorretto dal proprio pubblico. Battaiola è bravo nei primi 10 minuti ad opporsi con due belle parate a Kouadio e a Pagano in due occasioni differenti. La prima occasione per il Fiorenzuola arriva al 22′: sugli sviluppi di una punizione da 30 metri, la sponda di Bruzzone trova Cavalli che centra in pieno la traversa con Zanellato battuto. I nerobianchi, però, reagiscono subito ccon Ferrari, che dopo uno scambio veloce si trova solo davanti a Battiola ma mette a lato.

Dopo il cooling-break per il grande caldo in quel di Crema al 30′, il Fiorenzuola colleziona un’altra grande occasione al 39′ con Boilini, che a giro dal limite dell’area calcia a lato di un soffio.  Nella ripresa, la squadra di Tacchinardi si porta subito in vantaggio: cross da destra da parte di Ferrari e Fall, di testa, supera Battaiola. I rossoneri provano a reagire, con mister Tabbiani che inserisce Zaccariello per Amore. Sugli sviluppi di un calcio piazzato al 58′, Zanellato è bravo a distendersi sulla bella conclusione di Boilini. Il Fiorenzuola prova a inserire forze fresche in campo, operando entro il 75′ tutti i cambi a disposizione: Piraccini di testa mette alto sopra la traversa dopo una mischia in area di rigore del Crema, con la squadra valdardese che prova il forcing finale. Allo scoccare del 90′ i rossoneri recuperano palla sulle trequarti offensiva, sradicandola dai piedi di Kouadio, Piraccini è lesto ad inserirsi alle spalle della difesa e a colpire in pieno il palo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware