Cremonese
Commenta

Cremo, battesimo per il 'nuovo'
Zini contro la V. Francavilla
Abbonamenti oltre quota 3mila

(foto Sessa)

Eccolo lo Zini tirato a lucido per l’inizio ufficiale della stagione 2019/20. Gli interventi, si sa, hanno riguardato il manto erboso, completamente rifatto, ma anche le tribune con la posa dei seggiolini in tutti i settori dello stadio. Interventi che hanno reso ancora più accogliente la casa della Cremonese, sia in termini di qualità estetica e fruibilità sia di quantità, con la capienza che è stata aumentata sino a 16mila posti.

Questa sera, domenica 11 agosto, avverrà il nuovo battesimo. Un battesimo di Coppa, con la luce dei riflettori a illuminare la scena. In campo, per il secondo turno di Coppa Italia, i grigiorossi affronteranno la Virtus Francavilla, formazione di Serie C da non sottovalutare, per non ripetere il debutto con passo falso di 12 mesi fa, quando il Pisa si impose ai rigori.

Anche perché a sostenere la Cremonese non saranno certo in pochi, considerato il periodo festivo. Un attaccamento che si riflette anche nei numeri degli abbonamenti: dopo tre settimane di campagna, sono 3.003 le tessere staccate, con picchi, nell’ultima settimana, registrati tra lunedì (141 sottoscrizioni) e martedì (155). Per quanto riguarda invece la partita di stasera, invece, sono stati venduti in prevendita 2.573 biglietti, di cui 38 del settore ospiti.

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Commenti