Commenta

24 ore di sport, dalla
festa 8500 euro a favore
dei pozzi d'acqua in Africa

Conclusa la 24 h di sport e solidarietà Amurt è tempo di bilanci, la festa è andata bene con migliaia di partecipanti coinvolti nelle 30 discipline sportive e non proposte in collaborazione con la polisportiva Amici del Po, esperienza positiva.

Il ricavato di quest’anno è di €.8500 che andranno a sommarsi ai 10.000 inutilizzati dello scorso anno che dovevano servire per la realizzazione della palestra a cielo aperto, progetto irrealizzabile a causa della mancanza dei requisiti di sicurezza per il mantenimento della struttura.

Come già preannunciato i fondi raccolti verranno destinati alla costruzione di pozzi in Africa, progetto condiviso anche dal Rotary CVS con il quale Amurt ha già collaborato in più occasioni e realizzato recentemente 20 pozzi in Nigeria che danno acqua a circa 10.000 persone distribuite nei villaggi dell’Ebony State.

“Vedremo strada facendo – spiega Paolo Bocchi – come si svilupperà il Progetto e se sarà possibile migliorare alcune strutture scolastiche in Togo ed in Uganda dalle quali abbiamo ricevuto richieste di aiuto”.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware