Volley
Commenta

Esperia, colpo di Rivoltella
La 28enne è l'ultimo acquisto
gialloblù: 'Progetto ambizioso'

L’ Esperia termina l’allestimento del roster 2019/2020 con un nuovo acquisto: Francesca Rivoltella. Rivoltella nasce a Treviglio, provincia di Bergamo, l’1 Ottobre 1991. Si avvicina al mondo della pallavolo giocando a Lurano, dove si forma scalando le categorie del settore giovanile fino ad esordire in B2. Dopo la lunga militanza a Lurano, cambia provincia per provare l’esperienza della B1 alla Monticelli Brusati (Brescia), per poi giocare per tre stagioni a Verona con la Arena Volley, sempre in B1. In quattro stagioni di B1, Francesca ha sempre giocato nel girone B ed è ora pronta ad affrontare il girone A con le sue nuove compagne dell’Esperia.

La 28enne spiega quindi i motivi che l’hanno spinta a vestire il gialloblù: “Ho scelto Cremona perché da un po’ di tempo avevo in mente di tornare a casa per iniziare a conciliare la pallavolo con il lavoro (a Verona e Brescia giocavo a pallavolo e basta) e tra le offerte di B1 in zona, ho optato per l’Esperia perché credo abbia un progetto ambizioso, considerando le atlete e l’allenatrice che la società ha coinvolto per quest’anno. Le ragazze con cui giocherò quest’anno sono state spesso mie avversarie nei campionati di B1 e tra tutte ho avuto anche la fortuna di giocare a Brescia con Silvia Raccagni con la quale ho anche un rapporto di amicizia”. “Per quanto riguarda il campionato che andremo ad affrontare – conclude Rivoltella – , posso dire che sono molto curiosa di disputare per la prima volta (dopo 4 anni di girone B) il girone A e sono convinta che lavorando, ci toglieremo delle belle soddisfazioni”.

© Riproduzione riservata
Commenti