Commenta

Ancora Emilia Romagna per il
Crema, inserito nel Girone D
con le big Mantova e Forlì

Si torna in Emilia Romagna: la Lega Nazionale Dilettanti ha stabilito che il Crema 1908 resterà nel girone D, lo stesso affrontato lo scorso anno. Nessun ritorno vicino a casa, in quel girone B a larga maggioranza lombarda che avrebbe fatto molto comodo, decisamente, almeno a livello logistico. E se è vero che “un gruppo vale l’altro”, come evidenzia Giulio Rossi, direttore generale dei ‘panda’ nerobianchi, allo stesso tempo va evidenziato come il club abbia già fatto di conto: proprio come l’anno scorso, almeno quattro trasferte prevedono il pernottamento lontano da Crema. Si tratta di Alfonsine, tra Ferrara e Ravenna, nel cesenate con San Mauro Pascoli, dove gioca la Sammaurese, e Savignano, dove gioca la Savignanese, e ancora Forlì.

E’ un girone per lo meno più semplice rispetto a quello della passata stagione, dove erano inserite Modena, Reggio Audace e ovviamente la Pergolettese, che vinse abbastanza a sorpresa? “Questo lo dirà il campo – spiega Giulio Rossi – ma è corretto ricordare che squadre come Mantova e Forlì, solo per citarne due con una storia alle spalle davvero notevole, sono decisamente toste. Credo sia un girone con 4-5 formazioni di alto livello e altre sulla carta leggermente inferiori. Noi vorremmo fare parte del primo lotto, consci che servirà lottare”.

Le lombarde sono sette: con il Crema 1908 e il già citato Mantova, super favorito della vigilia, abbiamo il Fanfulla e le quattro bresciane Calvina, Ciliverghe Franciacorta e la neopromossa Breno, che dalla Val Camonica dovrà scendere fino in Romagna. Se c’è un premio alla sfortuna, quello va senza dubbio ai camuni. Per il resto l’Emilia Romagna è rappresentata dai piacentini del Fiorenzuola e della Vigor Carpaneto, dai ravennati dell’Alfonsine, dei reggiani della Correggese e del Lentigione, dei bolognesi del Progresso, del Mezzolara e del Sasso Marconi Zola e dei cesenati del Forlì, della Savignanese e della Sammaurese. Sulla carta, subito dietro il Mantova, troviamo Forlì, Franciacorta e lo stesso Crema 1908. Per il resto si preannuncia un girone equilibrato, senza forse i picchi del 2018-2019 ma con un livello medio-alto probabilmente superiore.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware