Altri Sport
Commenta

Grande partenza di Sveva
Gerevini agli Assoluti di
Bressanone: prima in 4 gare su 4

Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) protagonista assoluta nella prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti di Bressanone: nell’eptathlon vince quattro gare su quattro e sigla tre primati personali, tra cui spicca il 13.88 (+0.4) nei 100hs e il 23.87 (+0.3) nei 200 (993 punti!) per un totale di 3485 punti.

La campionessa italana di eptathlon per la prima volta scende sotto i 14 secondi nei 100hs con un progresso di quasi tre decimi fino a 13.88 (+0.4), rispetto al 14.17 dello scorso anno ai Tricolori di Pescara. Miglioramento anche nel salto in alto: 1,71 e cinque centimetri in più del “suo”, stessa misura di Sara Chiaratti (Trionfo Ligure). Nel peso arriva la terza vittoria in tre gare per la cremonese di Casalbuttano (11,50) e il capolavoro della prima giornata è completato dal 23.87 (+0.3) dei 200 metri, progresso di quattro decimi tondi tondi. Tre gare, quattro PB: partenza migliore era difficile chiedere alla 23enne due volte tricolore (Lana 2017, Pescara 2018), compagna d’allenamento e conterranea del quinto d’Europa U20 Dario Dester sotto la guida di Pietro Frittoli. Davanti agli occhi della primatista italiana Gertrud Bacher potrebbe sbriciolare il personale segnato a Mantova in maggio (5597), miglior eptathlon azzurro dal 2011: rispetto alla prima giornata del suo record (3319) è già avanti di 166 punti (3485).

© Riproduzione riservata
Commenti